News

Broken Roads è ora disponibile su Steam, PlayStation e Xbox

Lo studio di gioco indipendente Drop Bear Bytes è orgoglioso di rivelare che il loro gioco di ruolo isometrico Broken Roads è ora disponibile su Steam a  € 33,99 e su console PlayStation e Xbox a  € 39,99; con uno sconto del 10% durante la settimana di lancio. Poco dopo seguirà una versione per Nintendo Switch.

Per commemorare questo lancio, oggi è stato rivelato un nuovo trailer come parte della vetrina di giochi indie The Triple-i Initiative , che puoi guardare di seguito.

Broken Roads è un gioco di ruolo basato sulla narrazione che porta esplorazione, combattimento strategico a turni e scelte filosofiche significative in una nuovissima ambientazione post-apocalittica australiana. Broken Roads fonde abilmente elementi tradizionali e nuovissimi del gioco di ruolo in un sistema senza classi che offre opzioni di sviluppo del personaggio quasi illimitate costruite attorno a quattro filosofie: umanista, utilitarista, machiavellica e nichilista. Inoltre, il gioco presenta ai giocatori un sistema morale originale: la Bussola Morale , che vede le opzioni di dialogo e le decisioni relative alle missioni influenzare ed essere influenzati dall’inclinazione filosofica di un personaggio e dalle decisioni difficili che prende lungo il percorso.

I luoghi di Broken Roads sono tutti ricreati in modo autentico dal team che ha visitato città e monumenti dell’Australia occidentale e ha scattato foto, video e registrazioni audio per renderli quanto più realistici possibile. Inoltre, anche la colonna sonora atmosferica del gioco composta da Tim Sunderland è composta con strumenti costruiti con oggetti di uso quotidiano che conferiscono al gioco un tono assolutamente unico e distintivo.
“Con Broken Roads volevamo creare una versione decisamente australiana della post apocalisse”, ha affermato Craig Ritchie , Game Director di Drop Bear Bytes. “Essendo una nazione insulare con una ricca storia e una fauna selvatica diversificata e spesso pericolosa, sembrava che l’ambiente perfetto. Inoltre, siamo uno studio australiano, quindi volevamo condividere la nostra prospettiva regionale con il resto del mondo in un gioco di ruolo profondo ed espansivo, pieno di personaggi pittoreschi, misteri intriganti e dilemmi morali impegnativi.”

Francesco

Sono un giocatore incallito, ho cominciato con il commodore 64 per poi passare al NES e allo SNES, fino alle console attuali. Amo giocare con tutte le console, odio la console WAR. Sono un collezionista da circa 20 anni. I miei giochi preferiti The legend of Zelda, Donkey Kong Country, Metal Gear Solid, God of War e Uncharted.