PS5Recensione

Granblue Fantasy Relink – Una nuova fantastica avventura GDR tutta da scoprire – Recensione

Granblue Fantasy Relink – Una nuova fantastica avventura GDR tutta da scoprire – Recensione

Il mese di febbraio è finalmente iniziato da alcuni giorni, e come potrete constatare è invaso di una moltitudine di titoli di enorme qualità. Alcuni sono stati già pubblicati su diverse piattaforme, altri invece sono pronti per essere rilasciati nelle prossime settimane. Basti pensare che il tanto atteso Final Fantasy VII Rebirth è previsto proprio in uscita questo mese, precisamente per il 29 febbraio 2024 sia in edizione fisica che digitale in esclusiva temporale su PlayStation 5.

Questo non sarà solo l’unico titolo di qualità previsto questo mese, infatti sono già disponibili produzioni come Persona 3 Reload, il remake di questo imperdibile capitolo rinnovato graficamente e aggiornato sotto tanti punti di vista. Con questa breve ma doverosa premessa, in questa recensione ci accingiamo a recensire per voi dopo parecchi rinvii niente meno che Granblue Fantasy: Relink. Tale release è disponibile sia in edizione fisica che digitale dal 1 febbraio 2024 su PlayStation 4, PlayStation 5 e PC.

Grazie a Cygames Inc. per averci fornito un codice per poter fare questa recensione.

Granblue Fantasy Relink

Una storia tutta da vivere

Prima di approfondire il lato narrativo di questa fantastica avventura dobbiamo precisare che Granblue Fantasy: Relink si presenta come un vero e proprio spin-off dell’omonima serie gacha game uscita diversi anni fa su dispositivi mobile.

Granblue Fantasy Relink

Al netto di una storia strutturata piuttosto bene, in questo capitolo di Granblue Fantasy si racconta una storia completamente inedita che si colloca narrativamente dopo le vicissitudini raccontate nell’anime della seconda stagione. Infatti diversi anni fa è stato pubblicato anche un anime dedicato a questo franchise, che ha riscosso un notevole successo e ha posto le basi per la storia.

Sebbene ci sia una forte narrativa, sappiate che Granblue Fantasy: Relink narra le vicende di Gran, Lyria, Katalina, Rackahm e tanti altri personaggi che hanno intrapreso un fantastico viaggio insieme al nostro protagonista alla ricerca di un’isola chiamata Estalucia. E questa è solo una piccola anticipazione di quello che vivrete nel corso di questa epopea, che vi farà emozionare e divertire in tutta la sua longevità.

Granblue Fantasy Relink

Un gameplay solido e divertente

Granblue Fantasy: Relink è un GDR d’azione, che sfrutta ogni sfumatura di questo particolare e affascinante genere che ancora oggi riesce a conquistare milioni di giocatori sparsi nel mondo. Con una struttura di gioco piuttosto classica, il giocatore ha il controllo totale sul protagonista grazie ad una telecamera in terza persona completamente regolabile con l’analogico destro del vostro DualSense.

Granblue Fantasy Relink

Nelle fasi di combattimento dovrete prestare attenzione ad ogni minimo movimento. Per attaccare basterà premere il relativo comando o in alternativa seguire i pulsanti in basso a destra sul vostro schermo. Infatti, premendo il triangolo contro un nemico, avrete la possibilità di scatenare un terribile attacco speciale. Alcuni attacchi speciali possono essere caricati tenendo premuto il relativo comando.

Quando un nemico si illumina di rosso, fate attenzione e preparatevi a difendervi oppure semplicemente a schivare l’attacco. Come potrete immaginare anche in Granblue Fantasy: Relink la difesa è molto importante ma se difenderete troppo correrete il rischio che venga spezzata, quindi va adottato un sistema di combattimento funzionale per ogni nemico che dovrete affrontare.

Granblue Fantasy Relink

Non mancherà, come in ogni titolo di questo genere, la possibilità di agganciarsi ad un nemico, opzione ormai classica che serve per dedicarsi ad un nemico per volta. Le abilità, reperibili con un comando dedicato, possono essere usate più volte consecutivamente. Ogni personaggio ha le proprie abilità di supporto. In questo caso con Gran una delle sue abilità di supporto accresce la potenza delle nostre abilità. Infine, ogni attacco legame eseguito con i membri del gruppo incrementa il livello legame.

Quando si raggiunge il 100% potrai ottenere un bonus sferrando un attacco legame con tutti i membri del gruppo che può contare su 4 personaggi totali. (A discrezione vostra di come volete comporre il party si potranno cambiare i membri nella relativa sezione di gioco).

A bordo della Grandcypher

Le nostre gesta inizieranno appunto su questa particolarissima aeronave. Si tratta di un mezzo di stazza media, che i nostri protagonisti la considerano anche come una casa. Dietro l’aspetto di un vascello piuttosto comune, la Grandcypher nasconde un potere misterioso che in determinate circostanze le permette di leggere la mente dei nostri passeggeri. Un incipit anche in questo caso piuttosto misterioso, che dimostra come questo mezzo sia legato al nostro timoniere, il valoroso Rackam.

Granblue Fantasy Relink

Un mondo gioco vivo e ben realizzato

Il mondo di Granblue Fantasy ReLink vi permetterà di scoprire nuove fantastiche location piene di segreti. Questa galassia di isole fluttuanti è composta da varie contrade celesti, separate tra loro da un’ampia area di turbolenza nota come “Il Vortice Venefico”. Il mondo celeste era governato un tempo dalla potente cerchia degli astrali, finché i celestiali non li esiliarono al termine di un violento conflitto chiamato “La Guerra dei Cieli”.

Tutte queste importanti informazioni sono disponibili sempre nelle relative opzioni del gioco, e sono state implementate per dare una panoramica esaustiva a tutti i giocatori. Nel corso della nostra avventura vi imbatterete appunto in diverse location tutte da esplorare come precedentemente sottolineato, e il team di sviluppo ha lavorato molto bene nel confezionare un’esperienza che sappia diversificarsi perfettamente non risultando mai ripetitiva.

Gran e Lyria, un legame indissolubile

Il legame da Gran (si potrà selezionare anche un personaggio femminile all’inizio della vostra partita) e Lyria, due dei nostri protagonisti è a dir poco straordinario. Nelle precedenti avventure i due si conobbero la prima volta sull’isola di Zinkenstill, dove viveva il nostro giovane e il suo migliore amico. Il padre di Gran aveva abbandonato il ragazzo da diversi anni lasciando un messaggio nel quale gli indicava di raggiungere Estalucia, l’isola degli astrali.

Dopo una serie di vicissitudini che sono raccontate all’interno del gioco con varie informazioni, la strada del giovane incrociò appunto quella di Lyria, segnando per sempre l’inizio della loro intrepida avventura. Dal canto suo Lyria conobbe Gran in un contesto abbastanza complicato in quanto il giovane perse la vita appunto per difendere la giovane che stava scappando dai suoi misteriosi inseguitori.

La giovane, colpita da questo gesto, decise di condividere la sua forza vitale per far tornare in vita Gran. Un legame davvero profondo tra i due, che in Granblue Fantasy: Relink sarà ancora più marcato vista l’evoluzione dei rapporti e i continui colpi di scena che dovranno affrontare nel corso della loro avventura.

I Navigatori dei Cieli

In Granblue Fantasy: Relink coloro che sfidano i venti a bordo di un aeronave sono chiamati Navigatori dei Cieli. Alcuni sono semplici avventurieri ma altri invece sono semplici mercenari che vivono per sterminare ogni mostro gli si presenti lungo il proprio cammino.

Essendo un stile di vita libero, ogni individuo può decidere come preferisce vivere la propria vita al netto di un pericolo costante in determinati situazioni. Il nostro gruppo oltre alla presenza di Gran e Lyria potrà contare su diversi personaggi che sono:

  • Vyrn
  • Katalina
  • Rackam
  • Io
  • Eugen
  • Rosetta
  • Sierokarte

Ogni personaggio può avvalersi di abilità e mosse uniche che potrete successivamente sbloccare ed equipaggiare. I nostri protagonisti potranno aumentare di livello ogni volta che sconfiggeranno sul campo di battaglia un nemico, e grazie a questa semplice mossa si acquisiranno punti esperienza. Una semplice meccanica che senz’altro conoscerete visto che è presente in quasi tutti i titoli di questo stampo.

Tanti contenuti extra e un comparto online soddisfacente

Sul versante dei contenuti Granblue Fantasy: Relink si difende piuttosto bene al netto di una campagna principale lievemente troppo breve. Come potrete immaginare, nel corso della vostra avventura avrete modo di scegliere diverse missioni che si alternano tra quelle principali e le immancabili sub quest secondarie.

Al netto di una qualità complessiva altalenante, noi per tutta l’esperienza di gioco ci siamo divertiti grazie alla qualità offerta da questo incredibile titolo, dove potrete anche potenziare il vostro equipaggiamento. Il tutto viene impreziosito anche da una feature a nostro avviso fondamentale: stiamo parlando della componente online presente in Granblue Fantasy: Relink.

Il gioco online ci permette di affrontare le missioni con altri giocatori. Un’implementazione che dal nostro punti di vista è fondamentale per un’esperienza di questo genere. Naturalmente per poter usufruire di questa feature dovrete avere un abbonamento attivo al PlayStation Plus nel caso in cui voi giochiate da PlayStation 4 o PlayStation 5.

Tecnicamente impressionante su PlayStation 5

Granblue Fantasy: Relink graficamente è davvero eccelso sotto ogni punto di vista. In fase di recensione abbiamo analizzato ogni dettaglio di questa affascinante produzione che vanta una squisita grafica in cel shading. Le ambientazioni sono realizzate minuziosamente e sono impreziosite con un quality life degno di nota. I filmati e le varie animazioni presenti in game sono addirittura estremamente fluidi e su PlayStation 5 non abbiamo constatato nessun minimo rallentamento che potesse minare l’esperienza di gioco.

Il titolo presenta due modalità grafiche ben distinte: una rivolta a coloro che voglio una risoluzione a 4K e con un frame rate a 30, la seconda invece pensata per tutti i giocatori che preferiscono un frame rate a 60 stabili.

La produzione è completamente localizzata in italiano, con sottotitoli realizzati molto bene. Infine, il comparto sonoro vanta tracce di inestimabile qualità realizzate da artisti del calibro di Nobuo Uematsu, celebre compositore che avrete avuto modo di sentire anche in numerosi capitoli di Final Fantasy.

Conclusione

Granblue Fantasy: Relink è un’esperienza che vi consigliamo assolutamente. Una produzione fresca, con un impianto di gioco divertente e ben realizzato. Al netto di uno sviluppo abbastanza travagliato durato diversi anni, il team di sviluppo è riuscito con abnegazione e sacrifici a confezionare questa incredibile avventura, che vanta anche diverse interessanti implementazioni che danno una marcia in più a tutta la produzione.


Tsubasa

Alessandro, in arte Tsubasa88. Intorno ai 10 anni riceve a Natale da sua nonna come regalo un Game Boy Pocket con Super Mario Land. Fan dalla prima ora di Super Mario, per tutta la sua vita Nintendo ha rappresentato un'autentica passione proseguita con il NES, continuata con il Super Nintendo e Nintendo 64, senza dimenticare le console portatili Game Boy Advance e arrivando ai giorni nostri con il New Nintendo 3DS XL insieme all'immancabile Nintendo Switch. Segue fin da piccolino anche tutto il mondo PlayStation e ama franchise del calibro di Final Fantasy e Kingdom Hearts.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.