PS5Recensione

Jack Holmes: Master Of Puppets – Recensione

Jack Holmes: Master Of Puppets – Recensione

 


Jack Holmes: Master Of Puppets è il nuovo gioco horror sviluppato da TonyDevGame

e sviluppato da PERPETUAL  il gioco è disponibile da 2/05/24 al prezzo di 19,99 € andiamo a scoprire com’è nella nostra recensione:


Nel gioco impersoniamo Jack Holmes, dopo un lungo periodo senza lavoro è costretto ed entrare a far parte dell’azienda di famiglia.  Accetta  così il suo primo caso; quello che inizialmente sembra una caso semplice alla fine si rivela il suo peggior incubo. Siamo chiamati ad investigare sulla scomparsa di Federick e della sua famiglia.

Benvenuti del mondo delle marionette

Jack Holmes: Master Of Puppets è un’avventura Horror in prima persona. Abbiamo già parlato nella recensione per PlaystationVR2 di OVRDARK di quanto gli spagnoli siano bravi con questo genere. Questo gioco ne è un ulteriore conferma.

Nel gioco impersoniamo Jack e dovremmo risolvere il mistero che si trova nella sparizione di Federick, ed è proprio nella sua abitazione che inizia la nostra avventura.

Dovremmo trovare il modo di entrare, scopriremo che l’unico modo per accedere all’abitazione e quello di attraversare le fogne e risalire la cantina della casa,  luogo in cui vengono fatti degli esperimenti su esseri umani e marionette.

Il gioco si basa sull’esplorazione e sulla gestione delle risorse come proiettili e dei medikit. Capiterà diverse volte di restare un po’ a corto di munizioni o di medikit e quindi dovremmo magari cercare dei metodi alterativi o darci alla fuga! Non sempre questo sarà possibile, come ad esempio nei boss! E’ quindi bene cercare di risparmiare risorse. Dobbiamo dire però che non abbiamo mai avuto grosse difficoltà per quanto riguarda i proiettile, segno che la difficoltà è stata ben calibrata e la quantità di munizioni che ci vengono fornite.

Benvenuti nel parco giochi più inquietante
Quel macabro che ci piace

In Jack Holmes: Master Of Puppets esploreremo diverse ambientazioni, quasi tutte “un classico” dei giochi horror.

Cantine in cui si fanno esperimenti, case abbandonate, miniere infestate da ragni (e se avete avuto problemi con i ragni di Hogwars Legacy, aspettate di vedere quelli di Jack Holmes).

Per passare da luna park abbandonati in cui potremmo anche fare le attrazioni, anzi alcune di queste fanno parte della storia, dovremmo attraversarle per poter proseguire.

Alcune di queste sono molto inquietanti come ad esempio l’attrazione in cui ci viene narrata la storia di un Sam un ragazzino che come unico amico aveva un coniglio di peluches. Per ovviare a questo problema i suoi genitori gli regalarono un criceto che purtroppo per una serie di circostanze è riuscito a scappare dalla gabbia ma candendo si è ferito ed è morto.

Sam per evitare di essere scoperto e rimproverato dai suoi genitori nascondo il cadavere del criceto dentro il suo coniglio di pezza. Da allora il coniglio nel momento in cui non viene guardato, perseguita Sam.

Ci troveremo cosi a tenere gli occhi puntati su un enorme inquietante consiglio di pezza che ci seguirà e ci ucciderà nel momento in cui distoglieremo lo sguardo da lui.

Procederemo all’indietro all’interno di un labirinto cercando di scegliere la strada giusta e di evitare di finire in un vicolo cieco e trovarci col coniglio di fronte e con l’impossibilità di scappare.

Tutto questo e altre situazioni simili rendono Jack Holmes: Master Of Puppets carico di tensione e grazie alle atmosfere e le ambientazioni inquietanti aiutano a calarci nella parte.

Tecnica inquietante

Tecnicamente parlando il gioco è molto ben fatto, sfrutta il motore grafico Unreal Engine 4. I modelli sono ben definiti e in genere anche le textures, solo più avanti nel gioco abbiamo notato qualche textures un pò sottotono, in realtà è come se mancasse proprio, cose che probabilmente verranno sistemate con i prossimi aggiornamenti. Molto belli gli effetti di luce e l’illuminazione della torcia anche se a volte gli ambienti sono un po’ troppo cupi. Ottimo anche l’audo e per fortuna è sono presenti anche i sottotitoli in italiano, cosa non sempre scontata in produzioni di questo tipo.

In conclusione

In conclusione Jack Holmes: Master Of Puppets è un horror che ci ha soddisfatto! Non manca nulla: La storia è interessante, le ambientazioni stupende, il sonoro buono. Questa miscela di ingredienti è in grado di incutere terrore al giocare e soprattutto una continua sensazione di ansia che non capitava di provare da parecchio tempo. Il gioco ha qualche piccolo difetto come una gestione dell’inventario non proprio chiarissima e forse un po’ spartana. Qualche leggero problema tecnico, ma assolutamente nulla che compromette l’esperienza di gioco.

Se siete amanti del genere Horror Jack Holmes: Master Of Puppets sarà sicuramente una piacevole sorpresa, un horror come non si vedeva da tempo!

 

 

 


Luca

Da sempre appassionato di videogiochi, ho iniziato con i primi giochi sul Commodore 64, fino a consolidare la mia passione con l'arrivo della prima Playstation. Questo mi ha portato a cercare lavoro presso Gamestop dove lavoro tutt'oggi. Adoro i giochi single player, soprattutto quelli con delle belle storie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.