Ps4PS5Recensione

Foamstars – Il divertente schiuma party targato Square Enix – Recensione

Foamstars – Il divertente schiuma party targato su Square Enix – Recensione

In vista della pubblicazione di Final Fantasy VII Rebirth, nuovo capitolo di questo importante franchise in uscita il prossimo 29 febbraio 2024 in esclusiva su PlayStation 5, Square Enix torna alla carica pubblicando un affascinante titolo diverso dal solito. Stiamo parlando niente meno che di Foamstars, un’affascinante produzione party game sparatutto svelata per la prima volta sul finire del 2023 durante uno State of Play dedicato.

Questa release nasce da una stretta partnership tra Square Enix e Sony Interactive Entertainment dove entrambe le compagnie si sono incontrate a hanno dato vita a questa nuova produzione. Da una parte vediamo Square Enix, che affida questo progetto a Toylogic, un team di sviluppo con sede in Giappone che senz’altro conoscerete per l’ottimo lavoro svolto con la rimasterizzazione di NieR Replicant, titolo pubblicato alcuni anni fa su PlayStation 4 e Xbox One e disponibile anche in retrocompatibilità su PlayStation 5 e Xbox Series S/X.

Foamstars

Per quanto concerne invece Sony, la compagnia grazie a questa partnership, le è stato permesso di portare Foamstars in esclusiva su PlayStation 4 e PlayStation 5. Infatti, questa release è disponibile dal 6 febbraio 2024 inclusa nei titoli del mese del PlayStation Plus. Dal 5 marzo 2024, Foamstars sarà disponibile al prezzo di 29,99 € su PlayStation Store.

Un titolo divertente e tutta da scoprire

Foamstars è un brillante sparatutto party game, dove i giocatori hanno la possibilità di divertirsi in epiche sfide online dove la difficoltà di apprendimento è piuttosto semplice per tutti. Infatti questa produzione è accessibile ai giocatori di qualsiasi livello di abilità, e anche a coloro che non hanno mai provato esperienze di questo genere.

Foamstars

Il team di sviluppo è riuscito a combinare il divertimento del gioco di gruppo con emozionanti combattimenti in un ambiente dove la schiuma la fa da padrona. I giocatori potranno utilizzare la schiuma per attaccare, costruire e difendere. Oltre a questa brillante meccanica di gioco non mancano anche diverse modalità che ampliano l’offerta del titolo.

Foamstars

Campagna principale breve ma piuttosto funzionale

Prima di soffermarci sulle modalità presenti in Foamstars, non possiamo non iniziare ad analizzare la campagna principale presente nel titolo, sebbene sia piuttosto breve. La storia di questa modalità narra di come un giorno a Bath Vegas siano apparsi misteriosi mostri che minacciano la cittadina costruita per accogliere competizioni a base di schiuma.

Foamstars

Questi mostri chiamati “Bubble Beastles” sono terribili e invadono senza grossi problemi le strade di Bath Vegas e successivamente anche l’intero mondo. Il nostro obbiettivo in questa modalità PVE sarà quello di eliminarli prima che sia troppo tardi.

Al netto di un incipit narrativo abbastanza blando, questa modalità si può affrontare in gruppi da 2, 3 o 4 giocatori. Dal nostro punto di vista si poteva fare qualcosa di più, però nel complesso è molto funzionale se come modalità la si valuta come un tutorial molto esteso.

Un gameplay galvanizzante

Una volta avviato il titolo, verrete subito catapultati in un piccolo tutorial, pensato appositamente per i giocatori che non sono molto avvezzi ad esperienze di questo spessore. Nelle varie partite che affronterete online, il compito principale del gioco sarà quello di eliminare un avversario sfruttando la schiuma, e subito dopo dargli il colpo di grazia.

Una simpatica meccanica che, come precedentemente sottolineato, risulta piuttosto divertente. L’anima del titolo sparatutto si fa sentire già dalle prime ore di gioco, ma il team di sviluppo ha voluto ribadire come questa produzione sia pensata come party game e non in un’altra veste. Foamstars si presenta con ben 8 personaggi tutti giocabili e con diverse abilità tutte da scoprire. Un pregio di questa scelta è la possibilità di scegliere il combattente più adatto a voi, e provarlo prima nell’hub di gioco.

Infatti il team di sviluppo ha pensato proprio a tutto, anche ad introdurre una simpatica location dove, oltre a personalizzare i vostri personaggi e scegliere che tipo di modalità giocare, potrete anche provare i personaggi da voi scelti.

Tre diverse modalità di gioco

Le modalità presenti in Foamstars al momento sono solo tre e non sono disponibili modalità pensate per il competitivo con classifiche dedicate. Nel dettaglio potrete scegliere tra “Distruggi la stella”, “Bagno di sopravvivenza” e infine “La Festa delle Paperelle di Gomma”.

Nella prima i team dovranno vincere per ben sette volte e, raggiunta la quota prestabilita da questa modalità, uno dei giocatori in campo nella squadra in svantaggio diventa “Star Player” e il primo che riuscirà a sconfiggerlo vincerà la partita. Una modalità di gioco simpatica e ben strutturata che invoglia i giocatori a cimentarsi sempre di più in epiche sfide online.

La seconda modalità “Bagno di sopravvivenza” è strutturata diversamente. Bisogna prendere il controllo di una grossa papera gialla e con ogni mezzo farla avanzare verso l’area avversaria. Se un giocatore avversario entra in conflitto vicino alla papera, quest’ultima si ferma finché non ci saranno di nuovo i componenti di un’unica squadra vicino a lei.

Una modalità abbastanza classica, che prende spunto da diversi titoli di questo genere come Overwatch 2 e tanti altri. Infine nell’ultima modalità, sempre da quattro giocatori, due di essi dovranno eliminare i nemici con delle limitazioni abbastanza sorprendenti che non vi sveliamo per non rovinarvi l’effetto sorpresa di questa modalità.

Personalizzazione e Pass Stagionale

Come già annunciato nella nostra anteprima del gioco, Foamstars sarà aggiornato con contenuti gratis stagionali a tema nel corso dell’anno. Ogni stagione offrirà un Pass per la stagione Premium del tutto opzionale al prezzo di 5,99 €.

Giocando a Foamstars avrete l’opportunità di salire in questo pass dedicato, dove potrete ottenere diversi benefici che si alternano tra elementi cosmetici, personaggi esclusivi e tanto altro ancora. I personaggi saranno disponibili anche gratuitamente nel titolo ma scegliendo di acquistare il Pass per la Stagione avrete modo di sbloccarli immediatamente.

In questa produzione è possibile anche personalizzare i nostri personaggi, sbloccare musiche inedite e tanto altro ancora. Il team di sviluppo ha voluto ribadire che anche in questo caso saranno introdotte interessanti novità che arriveranno prossimamente.

Lato estetico brillante su PlayStation 5

Spostandoci ad analizzare la componente tecnica di Foamstars non possiamo non sottolineare di come tutta la produzione sia stata realizzata molto bene dal team di sviluppo. Il lato estetico proposto da questo titolo è di notevole impatto, con una caratterizzazione dei personaggi davvero eccellente.

Il titolo sia su PlayStation 4 che su PlayStation 5 si difende piuttosto bene, con naturalmente performance migliori sulla console di punta della compagnia. Infatti su PlayStation 5 rispetto alla controparte non abbiamo constatato nessun tipo di problematica che potesse minare l’esperienza di gioco.

Infine tale release è completamente localizzata in italiano e il comparto sonoro vanta una serie di tracce di notevole fattura, che sono addirittura sbloccabili all’interno del gioco per poterle sentire a piacere.

Conclusione

Foamstars è un titolo brillante che mostra interessanti modalità tutte da scoprire. In fase di recensione ci siamo divertiti in epiche sfide online e al netto di qualche piccola sbavatura in termini contenutistici siamo piuttosto fiduciosi che la compagnia correrà ai ripari introducendo diverse novità che riescano a coinvolgere sempre un buon numero di giocatori. Il nostro consiglio è di provarlo visto che al momento è disponibile ancora nei titoli del mese di febbraio del PlayStation Plus.

Vi ricordiamo che dal 5 marzo 2024, Foamstars sarà disponibile al prezzo di 29,99 € su PlayStation Store. Per giocare a Foamstars sono necessari un abbonamento a PlayStation Plus e una connessione a Internet.


Tsubasa

Alessandro, in arte Tsubasa88. Intorno ai 10 anni riceve a Natale da sua nonna come regalo un Game Boy Pocket con Super Mario Land. Fan dalla prima ora di Super Mario, per tutta la sua vita Nintendo ha rappresentato un'autentica passione proseguita con il NES, continuata con il Super Nintendo e Nintendo 64, senza dimenticare le console portatili Game Boy Advance e arrivando ai giorni nostri con il New Nintendo 3DS XL insieme all'immancabile Nintendo Switch. Segue fin da piccolino anche tutto il mondo PlayStation e ama franchise del calibro di Final Fantasy e Kingdom Hearts.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.