World War Z – secondo il game designer, Switch non ha bisogno di una versione più potente

World War Z – secondo il game designer, Switch non ha bisogno di una versione più potente

Saber Interactive è stata alla base di alcuni importanti porting su Nintendo Switch, come The Witcher 3: Wild Hunt e Crysis Remastered.
Lo studio è anche pronto a distribuire World War Z e molti non avrebbero mai pensato di vedere questo gioco sulla console ibrida di Nintendo, ma alla fine Saber è riuscita a realizzarlo.

Anche se World War Z è stato finora il porting per Switch più difficile secondo l’azienda, il lead game designer Dmitry Grigorenko non crede che Nintendo abbia bisogno di un hardware più potente.
In effetti, Grigorenko ha affermato che il suo team insieme ad altre società “hanno già dimostrato che non esiste una cosa come un porting impossibile”.
Questo è ciò che ha affermato durante un’intervista a Nintendo Everything.

“La risposta ovvia sarebbe un hardware complessivamente migliore con meno limiti di build e dimensioni delle patch, ma non credo che Switch abbia bisogno di una versione così tanto più potente.
Sabre Interactive e altri studi di talento hanno già dimostrato che non esiste un porting impossibile. Le console Nintendo non hanno mai riguardato l’hardware, hanno sempre avuto a che fare con qualcosa che migliora l’esperienza di gioco, e non vediamo l’ora di vedere cosa uscirà dopo.”

Grigorenko continua:

“Ogni gioco che pubblichiamo su Switch spinge l’hardware più di prima.
World War Z è stata una sfida più grande dei nostri lavori precedenti, e sono sicuro che anche i nostri prossimi progetti si distingueranno, ma tutto dipende dal gioco. A volte nell’industria dei videogiochi le cose che sembrano incredibilmente complesse da una prospettiva esterna sono in realtà facili da implementare durante lo sviluppo. La maggior parte delle volte è il contrario però; le cose più semplici possono richiedere un’immensa quantità di tempo e fatica per funzionare.
In Sabre Interactive sento che abbiamo raggiunto un ottimo equilibrio in tutti i nostri porting su Nintendo Switch offrendo un gameplay straordinario e mantenendo i giochi fantastici.”

Ricordiamo che World War Z uscirà su Nintendo Switch il 2 novembre.

Fonte