“The Gallery” – Una pietra miliare nel Rinascimento dei videogiochi live action uscirà ad aprile

The Gallery è pronta a riaccendere il genere live action FMV

“The Gallery” – Una pietra miliare nel Rinascimento dei videogiochi live action uscirà ad aprile.  The Gallery è pronta a riaccendere il genere live action FMV. Aviary Studios ha annunciato che il loro videogioco live action The Gallery verrà lanciato ad aprile per PC, Nintendo Switch, console Xbox e PlayStation, piattaforme iOS e Android. E, per la prima volta in Europa, The Gallery uscirà anche nei cinema del Regno Unito. Dove il pubblico giocherà con decisione a maggioranza come parte di un’esperienza interattiva coinvolgente e partecipativa.

Scritto e diretto da Paul Raschid, uno dei più prolifici creativi di videogiochi e film interattivi dal vivo, The Gallery è un’entusiasmante combinazione di thriller con ostaggi e dramma sociale con un pizzico di estetica cinematografica dei festival cinematografici mondiali. Girato in un periodo di 6 settimane a febbraio e marzo 2021, il gioco immerge il pubblico in un’esperienza interattiva ambientata in due periodi temporali: 1981 e 2021, entrambi di notevole importanza politica, sociale e culturale nella storia del Regno Unito, che si riflettono abilmente in la storia sfumata. I giocatori dovranno affrontare oltre 150 punti decisionali mentre navigano in una storia piena di mistero e intrighi.

Un cast entusiasmante è stato assemblato per The Gallery, tra cui George Blagden (Versailles e Vikings); Anna Popplewell (Le cronache di Narnia); Kara Tointon (Sig. Selfridge e Eastenders); Rebecca Root (The Queen’s Gambit); Richard Fleeshman (The Sandman e Coronation Street), Shannon Tarbet (Killing Eve e Love Sarah) e Fehinti Balogun (I May Destroy You).

Il genere di gioco video live action (FMV) ha debuttato a metà degli anni ’80 ed è stato pubblicizzato come il futuro dei videogiochi. E’ stato infine dichiarato morto a metà degli anni ’90. L’attuale rinascita di questo genere un po’ di nicchia – una confluenza di film e giochi – è iniziata intorno al 2015 con titoli come Late Shift e Her Story. E’ stata caricata nel 2019 con Bandersnatch di Netflix. Con registi come Paul Raschid (che ha vinto un BAFTA in Scozia per il suo lavoro nel cinema lineare) che ora cercano di estendere il videogioco live action a un pubblico cinematografico e televisivo più ampio e offrono generi più diversi rispetto all’esperienza horror tradizionale, questo genere di nicchia potrebbe ben essere pronto per una rinascita.


Giovanna

Sono appassionata di videogames, gioco da circa 13 anni, possiedo tutte le console,amo i giochi che riescono a coinvolgermi e sono impegnativi, tra i miei preferiti c'è Zelda, Assassin creed e Uncharted. Amo serie tv e film soprattutto horror, sono appassionata di libri horror, thriller e fantasy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.