Mario Party Superstars – Il migliore party game su Switch – Recensione

Mario Party Superstars – Il migliore party game su Switch – Recensione

Mario Party è un titolo conosciuto da tutti, o quasi, ha 23 anni di storia alle spalle. Come in molti sapranno ha avuto anche lui i suoi alti e bassi, ma rappresentano alcuni dei più divertenti giochi a cui ho giocato, soprattutto in multiplayer locale con amici. Mario Party Superstars è la celebrazione dei momenti migliori del franchise, racconglie infatti 100 dei minigiochi più divertenti, cinque eccellenti tabelloni dei primi tre titoli del franchise e una fusione di alcune delle migliori regole, meccaniche e miglioramenti. Giocarlo in singleplayer non è divertente quanto giocarlo con gli amici, ma del resto è fatto proprio per essere giocato con amici. Peccato per qualche minigioco che tanto superstar non è.

Mario Party Superstars ha portato avanti l’idea del ritorno alle origini concentrandosi sull’ N64 e sul GameCube. Quattro giocatori che a turno lanciano i dadi personalizzati specifici per ogni personaggio, muovendosi sul tabellone di gioco e giocando ai minigiochi per guadagnare monete. Alla fine di ogni turno, prendi parte a un minigioco per quattro giocatori per guadagnare monete extra. Le monete possono essere utilizzate per comprare le stelle. Insomma Mario Party Superstars è una ventata di aria fresca, semplice e bello.

Potrebbe essere un cartone raffigurante il seguente testo "MARIO PARTY M SUPERSTARS"

Personaggi

In Mario Party Superstars ci sono  10 personaggi giocabili, alcuni personaggi sono stati esclusi e spuntano come NPC in alcuni giochi e tabelloni. Non è un grosso problema visto che questa volta i personaggi non hanno abilità specifiche, ma è un peccato che non ci siano personaggi sbloccabili. Invece, il gioco include un leggero sistema di “livello su” che sblocca oggetti da collezione, come musica e adesivi.

I personaggi giocabili sono: Mario, Luigi, Peach, Yoshi, Daisy, Wario, Waluigi, Rosalinda, Donkey Kong e Strutzi. Mentre  Bowser è tornato ad essere una parte significativa di ogni tabellone ,altri personaggi come Toad, Koopa Troopa, Bowser Jr., Kamek e altri fanno la loro comparsa.

Tabelloni

I taabelloni, come abbiamo detto, sono cinque e sono: Yoshi’s Tropical Island, Space Land, Peach’s Birthday Cake, Woody Woods e Horror Land.

  1. L’ Isola Tropicale di Yoshi è il tabellone di partenza ed ha un layout semplice da capire. Una svolta creativa e divertente che coinvolge lo scambio di segnalini stella tra le due isole.
  2. Stazione spaziale è un punto di riferimento, se volete giocare senza alcuna meccanica da tavolo che cambia il gioco e ottenere solo pura esperienza di gioco da tavolo virtuale.
  3. La torta di compleanno di Peach ci offre invece uno stile diverso, la stella viene mantenuta in un posto e possiamo piantare monete o piante piranha in vari punti per rubare le stelle.
  4. Bosco Boscoso ci costrige a pensare a mosse diverse, grazie alle sue frecce in costante cambiamento che ci fanno andare in posti diversi.
  5. Terra del terrore è corredato della bellissima meccanica giorno/notte e di un Re Boo che ci consente di rubare una stella ad un altro giocatore. Ottenendo una chiave scheletro con 150 monete possiamo raggiungerlo di notte.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Minigiochi

Inclusi in Mario Party Superstars ci sono i minigiochi classici di tutti i tempi. Infatti troviamo Palle di neve, Ballo vertiginoso, Rotoloni, Balla e sbalza, Di foglia in foglia, Sotto sopra, Danza della pioggia, Pioggia gelata, Paura del buio, Corsa scivolosa  e molti altri. Sono tutti semplici e divertenti. Molti di voi sicuramente li ricorderanno, se non tutti alcuni. Ai giocatori viene data molta libertà quando si tratta di quali minigiochi incontreranno in un determinato gioco, in quanto possono scegliere di giocare solo a minigiochi di categorie specifiche. Possiamo anche dedicarci solo ai minigiochi nel Monte minigiochi in cui troviamo varie modalità tra cui quella di giocarli liberamente.

Esempi:

Tra i vari mini giochi troviamo quelli in cui dobbiamo far cadere i rivali da una piccola piattaforma circolare mentre stiamo cavalcando una palla che rimbalza. Però per poter abbattere un avversario dobbiamo metterci in una posizione rischiosa, dobbiamo accumulare slancio e spingerci al bordo, attenzione però rischiate di buttarvi giu da soli.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "Koopa Lascio tutto in mano a Toad."

Troviamo anche dei mini giochi a turni dove dobbiamo raccogliere un paio di frutti alla volta cercando di evitare il nido d’ape. Potrebbe essere una bambinata ma credetemi giocarlo con gli amici lo rende molto divertente. In altri invece dobbiamo correre verso l’alto saltando sulle piattaforme il più velocemente possibile. Alcuni consistono nel dover premere uno o più pulsanti molto molto velocemente, altri ci fanno contare tutti gli oggetti che appaiono sullo schermo.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona

In Crazy Cutters di Mario Party , i giocatori tracciano una forma con un martello pneumatico, a differenza del Nintendo 64  col control Switch è molto più semplice da fare. Dizzy Dancing, faceva parte di Mario Party 2, il gioco è stato trasformato in un gioco a tempo in cui i giocatori competono per prendere più note possibili. Questo lo rende un’iterazione più competitiva e interessante.

Troviamo anche un minigioco da calcio. ma non ha niente a che vedere col calcio tradizionale e gli 11 giocatori per squadra. Infatti qui la squadra di giocatori ne ha trenta e affrontano un singolo giocatore che può usare tre raffiche di velocità e sbaragliarli tutti via.

Paint Misbehavin‘ di Mario Party 8  è una deliziosa guerra per il territorio, simile a Splatoon, in cui i giocatori cercano di dipingere il maggior numero possibile di Goomba con inchiostro colorato.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante testo

Un pò perplesso

Sono rimasto un pò perplesso nel vedere il revival del famigerato gioco Tug o’ War, molti lo ricorderanno, era il gioco che provocava rotture di controller e anche vesciche alle mani sull’N64 grazie ai suoi controlli di rotazione delle levette. Questa versione ha un avvertimento per evitare lesioni in cui viene detto  di non usare il palmo della mano. Ma, sembra una scelta pericolosa dato che gli stick analogici di Switch sono noti per andare alla deriva anche dopo un uso regolare.

Una delle pecche è che molti dei minigiochi sono stati distorti per cercare di favorire il gioco in singleplayer o il gioco a tre e non riescono ad essere divertenti quanto dovrebbero. Per esempio in Tidal Toss sembra quasi impossibile vincere da soli.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante attività all'aperto

Obiettivi

Ci sono anche degli obiettivi da raggiungere, vediamo una sfera che cliccandoci ci apre una schermata con  tante stelle che compongono delle figure,delle costellazioni, ogni stella è un obiettivo.

Alcuni esempi:

Ottieni almeno sette stelle in un’avventura, vinci 100  minigiochi in totale, raccogli un totale di 1000 monete, gioca 50 volte in modalità Mario Party, in una partita vinci a tutti i minigiochi. Questi ad esempio compongono la prima costellazione, La stella. Ci sono altre quattro costellazioni per un totale di 45 stelle più quelle che vi ho nominato e arrivimo a 50 obiettivi.

In più ci sono gli obiettivi online, con la costellazione “Corona” formata da 10 stelle. Sopravvivenza, vinci dieci volte di seguito. Sport e rompicapi, ottieni un livello di abilità pari a B in un minigioco. Sport e rompicapi, ottieni un livello di abilità pari ad A in un minigioco. Gioco da tavolo, ricevi un applauso 1000 volte. Giochi da tavolo, ricevi un applauso 5000 volte.  Nuovi record, ottieni almeno 50.000° posto in un minigioco. Nuovi record, ottieni almeno il 10.000° posto in un minigioco. Nuovi record, ottieni almeno il 1000° posto in un minigioco. Sfida del giorno, ottieni 3 stelle in un solo pacchetto. Sopravvivenza, vinci 5 volte di seguito.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Minigames

Superstars offre due modalità specifiche online: Sopravvivenza e Sfida quotidiana. Grazie alla modalità Monte minigiochi puoi provare i minigiochi da solo. Qui puoi partecipare al gioco libero in cui scegli qualsiasi gioco della collezione o puoi usare il guanto di sfida come squadre consolidate nelle modalità 2v2 e 3v1. Inoltre, puoi partecipare alla competizione online e giocare contro persone in tutto il mondo. Puoi anche connetterti a modalità specifiche online per vedere chi riesce a mettere insieme il maggior numero di vittorie in Sopravvivenza o prendere parte a sfide giornaliere a tema che ti danno tre minigiochi in cui competere.

Le sfide giornaliere sono modi divertenti per godersi un pacchetto di tre attività con meccaniche simili. La natura rapida di Monte minigiochi potrebbe renderlo la soluzione migliore per il gioco online, ma puoi anche provare la modalità gioco da tavolo online.  C’è anche la possibilità di giocare col matchmaking casuale, ma io personalmente preferisco giocare con gli amici.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante torta e spazio al chiuso

Modalità

Le possibilità di gioco come abbiamo detto sono varie, infatti possiamo giocare con:

  1. Modalità libera per divertirci con il minigioco che preferiamo;
  2. Partita in coppia, nei minigiochi 2 contro 2, bisogna dividersi in due squadre e sfidarsi;
  3. Sfida a tre, accumula vittorie in serie nei minigiochi 1 contro 3, da solo o in squadra;
  4. Sport e Rompicapi, pratica sport o cimentati nei rompicapo in sfide a punteggio;
  5. Sopravvivenza, è la modalità di cui vi ho gia parlato, si gioca online a giocatore singolo. Affronta giocatori di tutto il mondo e raccimola più vittorie possibili;
  6. Sfida del giorno, è la modalità online per giocatore singolo, affronta vari pacchetti di minigiochi a tema;
  7. Sfida delle monete, raccogli più monete possibili, vince chi ne ha di più.
Differenze vecchi Mario Party

Una delle differenze con l’ultimo Mario Party è il costo delle stelle. qui le stelle costano 20 monete, nel vecchio costavano 10 monete. Tutti riuscivano ad acqustare stelle e la strategia di gioco era ostacolata. Nel vecchio gioco veniva data più importanza al reclutamento di amici per rafforzare i tiri dei dadi. Sono tornati anhe i Minigiochi Duello che rendono gli ultimi turni più emozionanti, dandoci l’opportunità di sfidare i nostri amici in dei minigiochi 1 contro 1 con delle monete in palio.

Inoltre è tornato anche Change Time, che introduce un bel pò di caos. In Mario Party Superstars i giocatori possono regolare le impostazioni per velocizzare il testo, saltare i tutorial e altro ancora. Inoltre, puoi anche regolare le regole su quanti turni dura il gioco. Eliminare i controlli di movimento è stata un’ottima mossa poichè consente ai giocatori di avere più opzioni di controller, infatti ora i giocatori possono utilizzare qualsiasi controller Switch.

Potrebbe essere un cartone

Stelle Bonus

Le stelle bonus possono essere attivate, disattivate e impostate nello stile classico e farle andare a chi raccoglie più monete, vincono il maggior numero di minigiochi e/o finiscono sul maggior numero di spazi per eventi. Ovviamente c’è sempre la possibilità che il concorrente che ha vinto meno minigiochi finirà per vincere la classifica generale rubando la vittoria da sotto il naso a chi ha sempre avuto la partita in pugno. Ma la gioia nel giocare questo gioco non sta nel chi vince o chi perde ma sta proprio nel giocarlo e nel divertirsi con gli amici a sfidarci a più non posso.

Potrebbe essere un cartone raffigurante testo

Interazioni esilaranti tra amici

Giocare in locale con Mario Party Superstar è l’ideale, riesce a tirare fuori dai giocatori delle interazioni esilaranti. Inoltre il gioco ha anche una suite solida di opzioni online. La modalità party standard ha il matchmaking con giocatori casuali e delle lobby private per invitare gli amici. Qui se qualcuno abbandona il personaggio quest’ultimo viene controllato da un bot fino a quando il nostro amico non si riconnette. Nintendo Switch Online non è il servizio di gioco online più affidabile e quindi i giocatori possono aspettarsi di perdere la connessione di tanto in tanto. Ci sono anche una serie di emoticon da utilizzare per sbeffeggiare gli amici o per fargli sapere i tuo umore durante le sfide.

Essere in grado di giocare ai minigiochi e ai tabelloni classici di Mario Party online è probabilmente un punto di svolta per i fan della serie, in quanto significa che sostanzialmente avranno sempre una persona reale con cui giocare.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "-/+ Salta"

Conclusione Mario Party Superstars – Il migliore party game su Switch – Recensione

Il team ha fatto un eccellente lavoro nel riportare l’aspetto e i suoni delle schede agli standard odierni. I personaggi sono identici al Mario Party di tre ann fa, i tabelloni sono magnificamente dettagliati e la torta di compleanno di Peach ha degli snack iperrealistici che sembrano davvero deliziosi. Gli sneak decorano tutto il percorso lineare intorno alla torta. Tutti i tabelloni e tutti i minigiochi sono stati visivamente trasformati e hanno acquisito dei nuovi arrangiamenti strumentali per ogni canzone. Un ottimo mix tra minigiochi classici e moderni, con una qualità complessiva eccellente anche se alcuni sono ritondanti. In negozio possiamo anche sbloccarne altre e ascoltare sia la versioneclassica che quella moderna. Peccato che ci siano solo 5 tabelloni da giocare, magari l’aggiunta di un altro paio di tabelloni lo avrebbe reso ancora più robusto e bilanciato.

La mancanza di contenuti sbloccabili utili è uno dei maggiori svantaggi di Mario Party Superstars , ma coloro che sono interessati a usarlo solo come gioco di società probabilmente non rimarranno così delusi.


Francesco

Sono un giocatore incallito, ho cominciato con il commodore 64 per poi passare al NES e allo SNES, fino alle console attuali. Amo giocare con tutte le console, odio la console WAR. Sono un collezionista da circa 20 anni. I miei giochi preferiti The legend of Zelda, Donkey Kong Country, Metal Gear Solid, God of War e Uncharted.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.