Crea sito

Vambrace: Cold Soul – Recensione

Vambrace: Cold Soul, prodotto da Devespresso Games e distibuito da Headup Games che ringraziamo per averci fornito il gioco per Nintendo Switch.
Vambrace: Cold Soul è stato arricchito con un profondo comparto narrativo , è un titolo curato sia a livello di toria che di personaggi.

LA TRAMA

Un’avventuriera dopo il suo ultimo viaggio riceve una lettera dove gli viene comunicata la morte del padre. Lyric si reca al funerale e al suo rientro a casa viene a sapere che gli è stato lasciato in eredità un libro e un bracciale. Il testo parla di una città perennemente avvolta da ghiaccio e del bracciale che permtte di superare le barriere di ghiaccio che l’avvolgono.
Lyric decide di mettersi in viaggio per raggiungere questa città, dopo un lungo viaggio lo raggiunge e grazie al bracciale oltrepassa la barriera di ghiaccio e sviene. Per fortuna viene trovata e salvata da un gruppo di cavalieri.

 

IL GIOCO

Nella prima fase di gioco ci viene spiegata la fase dell’esplorazione e il sistema di combattimento, con i personaggi reclutati attraverso la bacheca presente in città, ci ritroviamo ad affrontare il Dungeon. Una volta entrati dovremo andare in giro senza sapere cosa ci spetta, vagare da una stanza all’altra e per le strade della città.
La struttura della mappa nn si modifica, ma il contenuto delle stanze e le trappole non sono mai uguali… ricordatevi che in alcune troviamo un falò ed è l’unico posto dove possiamo cambiare equipaggiamento e curarci. Possiamo anche riposare e suonare una melodia, ciò ci permette di recuperare vigore e vita e anche di innalzare la nostra barriera del terrore, che se si riempirà totalmente riempiurà il dungeon di nemici speciali eliminando qualsiasi altra cosa sia presente all’interno.

RISORSE ED EVENTI SPECIALI

Nel nostro girovagare troveremo alcune casse del tesoro in cui ci sono vari tipi di oggetti, pozioni di cura o di vigore, oggetti che ci aiutano a migliorare le armature e molto altro. Possiamo migliorare le armi anche presso la forgia presente in città e a volte all’interno del dungeon. Occhio che delle casse possono nascondere delle trappole , come totem e Mimich. Potremo imbatterci in alcuni eventi casuali come per esempio incontrare un cane fantasma o una tavola imbandita, dobbiamo scegliere se interagire o no, se decidiamo di interagire sceglieremo un membro del gruppo che interagirà con la situazione che ci viene proposta. Portando a termine queste azioni otteniamo dei bonus sulle statistiche in caso contrario avremo dei malus che ci puniranno.

COMBATTIMENTO

Le fasi del combattimento sono strutturati a turni, i nostri compagni hanno a disposizione un attaccco di base che infligge danni pari a quelli del guerriero. Ogni guerriero ha anche a disposizione un abilità secondaria, utilizzabile solo quando la barra sarà piena, donando al personaggio dei bonus quanto la attiverà permettendoci di attaccare un intero gruppo o di infliggergli dei malus. Occhio però perchè i nemici hanno le stesse possibilità che abbiamo noi. In caso di sconfitta si perdono momentaneamente sia gli alleati uccisi che gli oggetti equipaggiati.
Solo con la morte e la ritirata possiamo tornare in città senza aver completato il dungeon ma ci toccherà ripercorrere tutta la strada da capo.

CITTA’ SOTTERRANEA

La cittadella di Dalearch è l’unico luogo sicuro in Vambrance.
Grazie alle richieste degli abitanti in questa cittadella si avvieranno varie quest. Il capo dei mercanti ci darà la nostra prima missione che sarà quella di trovare il bazar fantasma e cominceremo a contrattare coi mercanti per avviare un giro di affari con loro.
La barista della taverna, un pò burbera ma con un lato materno,ci consiglierà spesso e si preoccuperà molto per Lyric.

Man mano che avanziamo e risolviamo le missioni secondari sblocchiamo nuove linee di dialogo e conosceremo altri abitanti del luogo.
Girando per la città inoltre troviamo varie pagine del diario, che ci aiuteranno a conoscere la gente del posto, la loro vita prima della calamità e dei mostri. Alcune pagini le otterremo solo portando a termine delle missioni primarie, e ci permetteranno di potenziare le nostre statistiche. Saremo noi a scegliere dove applicar i punti guadagnati (ttacco, destrezza, peso trasportabile, resistenze a vari debuff ecc.).

La forgia, che abbbiamo gia nominato, ci da la possibilità di conoscere il fabbro che ci spiegherà come creare equipaggiamenti migliori e oggetti vari.Gli oggetti necessari al crafting saranno recuperabili esplorando il dungeon o commerciando con i mercanti o col vnditore che appare nel dungeon. Equipaggiando un membro del gruppo gli doneremo dei bonus.Alcuni oggetti che troveremo saranno adbiti solo alla vendita, e ci permetteranno di ottener più monete rispetto a un oggetto comune.

GRAFICA

Vambrace: Cold Soul è graficamente ben curato, sia nell’art design dei personaggi che dei luoghi,nessun personaggio o luogo è uguale ad un altro, grazie a delle piccole differenze e al diverso stile di vita delle varie razze.
Grafica 2D, ogni luogo è disegnato a mano e curato nei minimi dettagli.

La colonna sonora è molto atmosferica e si adatta alla perfezione al luogo in cui ci troviamo, il doppiaggio è eccezionale.

CONCLUSIONE

Vambrace è davvero un gioco ben fatto, capace di immergere il giocatore in un contesto narrativo molto curato e donandoci molte ore di gioco. A nostro parere è un gioco che non può mancare nelle nostre librerie Nintendo Switch.

Lingue

Tedesco, Inglese, Spagnolo, Francese, Giapponese, Coreano, Russo, Cinese

Dimensioni del download

3271,56 MB

Prezzo 24 euro

 

 

VOTO FINALE :

NextPlayer

Sono un giocatore incallito, ho cominciato con il commodore 64 per poi passare al NES e allo SNES, fino alle console attuali. Amo giocare con tutte le console, odio la console WAR. Sono un collezionista da circa 20 anni. I miei giochi preferiti The legend of Zelda, Donkey Kong Country, Metal Gear Solid, God of War e Uncharted.