Crea sito

Microsoft: aumento di percentuale per gli sviluppatori.

Microsoft: aumento di percentuale per gli sviluppatori.

Stando a delle voci che circolano in rete, dove è stato trapelato da un documentoconfidenziale” che Microsoft vorrebbe aumentare dell’88% la percentuale di guadagno degli sviluppatori sulla vendita dei loro giochi per quanto riguarda lo Store Xbox; il che significa che alla Microsoft toccherebbe solo il 12%. Questo non accade però per il colosso Redmond dove ne guadagna il 30% come Sony e Nintendo.

Microsoft per quanto riguarda Microsoft Store aveva anche ridotto la sua percentuale di guadagno del 12% lanciando una sorta di sfida a Valve. Adesso vuole ripoporre lo stesso sistema per quanto riguarda lo Store di Xbox, dove la percentuale di utenti è maggiore.

Nel documento trapelato in rete questo cambiamento da parte di Microsoft dovrebbe avvenire nel corso del 2021. Ma stando a quanto dichiarato da un portavoce di Microsoft a “The Verge“:

Al momento non abbiamo in piano un cambiamento sul guadagno per i giochi su console.

Il che vuol dire che questi piani abbiano subito un cambiamento e quindi non hanno intenzione di attuare quanto scritto nel documento in questione, oppure Microsoft non è ancora pronta ad annunciare questa novità.

Inoltre nel documento si legge che se Microsoft attuasse il piano per avere un maggiore incasso su PC, gli sviluppatori in sostanza devono garantire i diritti di streaming a Microsoft e quindi inserire il gioco su xCloud proprio per avere una percentuale di vendita sostanziosa. Questo fa capire che Microsoft stia puntando alla tecnologia Cloud, però a questo l’azienda non si è espressa a riguardo.

Lori Wright vicepresidente per quanto riguarda la sezione buisness di Xbox è stato chiamato a testimoniare questo Lunedì 3 Maggio 2021, per un processo tra Epic Games contro Apple. Questo documento è stato preparato appositamente per presentarlo a processo dove con ogni probabilità verranno fatte domande sulle percentuali di incasso stabilite attualmente da Microsoft per quanto riguarda le sue piattaforme.

VOTO FINALE :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.