Crea sito

Sir Eatsalot, arriva su switch – Recensione

Sir Eatsalot : Platform Adventure con grafica bidimensionale dello sviluppatore Behind the Stone, produttoren Eastasiasoft distribuito da Sony Interactive Entertainment Europe.
Sir Eatsalot, Gioco dal designe fantasioso  e fiabesco, montagne fatte di crema, al posto degli ortaggi e dei frutti crescono ciambelle e dolciumi vari. Il titolo Behind the Stone è davvero un bel piacere per gli occhi: molto colorato, animazioni semplici ma ottimamente realizzate che lo avvicinano ad un cartone animato.Il nostro cavaliere è davvero ben disegnato e animato, e non mancano anche alcune sue espressioni divertenti quando si mette a pensare, agitando la sua chioma, o si arrabbia quando una situazione non si sblocca o un nemico lo prende in giro o lo sfida.
Sir Eatsalot
Il regno Gluttington vive in tranquillità e in pace sotto il comando del Re Dietan III, finchè non arriva la cattiva sacerdotessa Hysterica a rompere l’equilibrio e la pace. La sacerdotessa vuole diventare la nuova regina del regno. La perfida Hysterica avvelena le acque isotoniche del regno con della limonata acida e sguinzaglia il clan dei ratti. Ma non ha fatto i conti col nostro Sir Eatsalot, anche se non è di certo l’ereo dal bel fisico che vediamo nei film ma è piuttosto in carne.
Il nostro eroe sfodera fendenti a destra e a manca e anche dei poderosi salti, possiamo correre, guardarci intorno, far cadere tronchi  e fare tante altre azioni utili  che non voglio spoilerare. Abbiamo a nostra disposizione una bella torcia a forma di carota.

CIBO

Non dimenticatevi di far mangiare il nostro eroe, non avrete bisogno di cucinareogni alimento cresce in natura. Le varie pietanze avranno due effetti: ricaricare la resistenza alla corsa (stamina) e ripristinare i cuori, fino ad un massimo di tre, esauriti i quali il nostro Eastsalot tirerà le cuoia per ricominciare subito dall’ultimo checkpoint con un solo cuore.

NEMICI

Inoltre  dobbiamo risolvere dei piccoli enigmi,e affrontare delle missioni che ci vengono assegnate dagli abitanti del regno, Potremo visionare le missioni nel nostro diario,. Dobbiamo combattere con vari nemici con spada e scudo. Per nostra fortuna avremo vari checkpoint in modo da non dover rifare intere porzioni di gioco in caso di decesso. I nemici non sono tanti ma sono diversi fra loro, il Ratto guerriero attacca con la spada, Cheesbomberlancia pezzi di formaggio esplosivi che ci immobilizzano. La nostra fame è nostra alleata, ci aiuterà a liberare  dei punti ostruiti.  Incontreremo vari boss, come il Cavaliere Nero  che sarà una spece di tutorial che illustra come affrontare l’incontro, molto divertente. Ma non sottovalutate i vari boss, non sono semplici anche se divertenti, preparate una buona strategia per affrontarli.
Sir Eatsalot
Sir Eatsalot porta con se 41 Trofei, suddivisi in 27 di Bronzo, 9 d’Argento, 4, d’Oro e l’ambito Platino. In primis bisogna andare avanti nella storia, far cadere tutti i cartelli propagandistici di Hysterica, ottenere tutti gli sticker, risolvere tutte le missioni ed altro che lasciamo a voi il piacere di scoprire.

Grafica e sonoro.

Il comparto grafico è molto buono, ma anche quello musicale e sonoro sono ben fatti,  con effetti sonori puliti e realistici e con melodie semplici ed orecchiabili. I dialoghi, ben scritti tramite nuvoletta, sono divertenti. Le diverse scenette tra Hysterica e i suoi servitori, nel suo nascondiglio, sono simpatici e folli anche se avvengono sempre nella stessa schermata
Sir Eatsalot

Caratteristiche:

– Gameplay interattivo e vario attraverso il pieno utilizzo di diverse funzionalità hardware

– Avventura umoristica in un mondo di cartoni animati sciocco pieno di dolci e altri deliziosi

– Design di livello coinvolgente e dettagliato con grafica disegnata a mano

– Interagisci con il mondo di gioco per scoprire personaggi più bizzarri

– Raccogli oltre 20 adesivi per saperne di più sul mondo di Sir Eatsalot

Sir Eatsalot è completamente giocabile su Nintendo Switch Lite

 

piattaforma Nintendo Switch
Data di rilascio 09 gennaio 2020

VOTO FINALE :

NextPlayer

Sono un giocatore incallito, ho cominciato con il commodore 64 per poi passare al NES e allo SNES, fino alle console attuali. Amo giocare con tutte le console, odio la console WAR. Sono un collezionista da circa 20 anni. I miei giochi preferiti The legend of Zelda, Donkey Kong Country, Metal Gear Solid, God of War e Uncharted.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.