Koei Tecmo attaccato da un hacker

Koei Tecmo, publisher di giochi come Nioh 2 e Hyrule Warriors, è stato vittima di un attacco hacker ai suoi siti europei e americani.

Il primo attacco è successo il 18 dicembre ma dopo poco un hacker avrebbe rivendicato l’attacco, specificando di aver fatto in modo di poter accedere in qualunque momento alla rete del publisher.
Il danno più grave ricevuto, pare sia il furto dei dati personali di 65.000 utenti iscritti ai forum ufficiali.
Al momento i siti ufficiali sono offline.

L’hacker inoltre afferma di essere stato contattato dal portale bleepingcomputer dove ha dichiarato che il suo attacco è stato rimosso, ma che Koei Tecmo non ha mai rispettato i protocolli per la protezione dei dati in vigore dal 25 maggio 2018, in cui si attesta che le aziende devono segnalare alle autorità competenti ogni attacco che pone in pericolo i dati personali entro 72 ore.

Vedremo cosa succederà in futuro.