Crea sito

ASTRAL CHAIN PRIMA DI NIER AUTOMATA.

Questa settimana, la rivista giapponese Famitsu ha pubblicato una nuova intervista su Astral Chian con la regista Takahisa Taura, il supervisore Hideki Kamiya e il produttore Eijiro Nishimura. Era abbastanza approfondito su sei pagine, ma riassumeremo alcuni punti qui.

Astral Chain è entrato in scena dopo che Nintendo ha contattato PlatinumGames per creare un gioco con grande difficoltà.  è passato molto tempo, poiché hanno lavorato sui piani da prima dello sviluppo su NieR:  Automata. Per completare l’intero progetto, ci è voluto molto tempo –  circa cinque anni.

Come abbiamo sentito prima, Astral Chain era originariamente immaginato come un gioco fantasy medievale. Tuttavia, Nintendo ha detto al team che volevano qualcosa di nuovo  più impressionabile poiché sarebbe stato un nuovo IP.

Inoltre, nei piani originali dovevano esserci tonnellate  di mostri che avresti dovuto catturare. Nintendo ha suggerito di concentrarsi sulla qualità dell’azione e sul suo gameplay,  è così che sono venuti fuori con i cinque tipi di Legione.

Alcune altre notizie dall’intervista:

– Taura afferma che è destino di Platinum sfoggiare un bel calcio nei loro giochi
– Le due società hanno inventato la modalità Unchained / modalità protetta dopo il fatto, perché volevano assicurarsi che più persone mettessero le mani sul gioco
– Ci sono un sacco di contenuti post-gioco dopo aver finito la storia principale
– Kamiya è stato davvero colpito dal modo in cui Taura ha gestito i compiti di regista
– Taura è davvero contento di quanto sia unico il loop di gioco
– Dice che non puoi trovare questa esperienza altrove
– Dice che coloro che non hanno provato le demo sono davvero impressionati da quanto sia avvincente l’azione sinergica

VOTO FINALE :