Crea sito

Valfaris un action/platform 2D brutale – Recensione.

Valfaris nuovo action/platform in 2D.

Nel grande panorama indie che oramai tutti conosciamo, lo stile è spesso uno degli aspetti più ricercati dagli sviluppatori, ci troviamo oggi a parlarvi di Valfaris. Sviluppato dai ragazzi di Steel Mantis, distribuito da Big Sugar gli stessi di “Slain: Back From Hell“. Il gioco è un action/platform 2d, ambientato nello spazio con una colonna sonora orientata all’heavy metal e uno stile che ricorda grandi titoli del passato come Contra e Turrican. Si ringrazia Digerati per averci fornito il codice.

Con Slain: Back to Hell Andrew Gilmour, il creatore del gioco omaggiava gli hack’n’slash degli anni ’90, con questo nuovo titolo su un altro genere quello degli run’n’gun il cui unico punto di riferimento contra. Allora partiamo subito con la colonna sonora del gioco, punto fortissimo c’è Curt Victor Bryant – ex chitarrista dei Celtic Frost nel gioco vestiremo i panni di Therion, un mix tra un metallaro e un cazzuto marine futuristico che cerca vendetta. La storia narra di una grande tragedia in un futuro lontano dove la città fortezza di Valfaris è completamenta sparita dalla mappa, fino a quando un debole segnale riappare sui radar mostrando nuovamente la città.

Valfaris

Valfaris un tempo era un vero e proprio paradiso ora è diventata una città corrotta, abitata da mostruose creature e popolata da un mistrioso esercito alieno comandato da Vroll il vecchio regnante, padre di Therion, che al suo tempo aveva voltato le spalle alla sua gente. Therion dovrà ritrovare il padre per fargli pagare i crimini comessi, sfogando tutto il suo odio contro di lui. Il nostro cammino alla ricerca di sague e vendetta è lungo e pieno di alieni da uccidere, spargento litri e litri di sague alieno.

GAMEPLAY

Il gioco inizia con Therion che arriva nel pianeta, pistolone e spada laser alla mano, ovviamente non saranno le uniche armi di sterminio che troveremo. Il gioco è un unico gigantesco livello, la cosa che mi ha colpito subito è la diversificazione dei suoi livelli con un incredibile senso di immersione dell’ambientazione senza sessun caricamento. Una volte che sbloccheremo le varie armi presenti, che ci permetteranno di modificare il tipo di sparo, il raggio d’azione della mostra arma e il danno che può causare, consentendo così al giocatore di modificare un ampia personalizzione delle armi a seconda degli nemici che dobbiamo affrontare. Saremo portati a cambiare spesso equipaggiamento in base alla situazione che dovremo affrontare, ci sono vari checkpoint sparsi lungo il tragitto, gli idoli della resurrezione servono per salvare i nostri progressi.

valfaris

Durante il gioco troveremo tantissimi nemici che ci vorranno uccidere, sono veramente tanti, con le loro differenti caratteristiche uniche ognuno di loro agisce in modo differente e sono veramente cazzutti da buttare giù. In alcuni casi dobbiamo proteggerci dai loro attacchi con il nostro scudo di energia, oltre parare, usare una spada laser e tantissime altre armi di distruzione. Il nostro marine potrà saltare, arrampicarsi e correre sempre con molta attenzione perchè il gioco è pieno di trappole e nemici, che aspettano un nostro passo falso e sarà subito Game Over.

LEVEL DESIGN OTTIMO

Il level design rispetto a slain si nota moltissimo il miglioramento grafico, anche dovuto al cambio di genere, ma il succo è sempre quello. Abbiamo un platform, con delle fasi classiche del genere in cui la precisione è la chiave per uscirne vincitori e sopratutto vivi, possiamo sparare in 8 direzioni ciò ci consente di superare gli scontri più pericolosi e fidatevi che di carne al fuoco e di scleramento continuo in questo gioco c’è ne tanto. In alcune aree del gioco possiamo pilotare un gigantesco mech, dove semineremo morte e distruzione in tutto il gioco. Fidatevi non avrete un attimo di tregua.

valfaris

DURATA

Vi starete dicendo ” ok è il solito indie bello, distruggi tutto, sangue di qua esplosioni di la ma che dura poco, con 5 livelli che si finiscono in 30 minuti. A riguardo posso dirvi che  il gioco è bello lungo, per terminare Valfaris ci vogliono dalle 6/7 ore il gioco, offre differenti bivi che portano a zone segrete dove dobbiamo recuperare idoli e vari materiali che ci servono, sono sparsi per i livelli normali e quelli bonus, per potenziare le nostre armi quindi ricordatevi di uscire dal percorso preimpostato e verrete ricompensati a dovere per la vostra scelta.

CONCLUDIAMO

Valfaris al confronto di Slain: notiamo un gradissimo salto di qualità grafica al confronto del loro primo lavoro, pur avendo lo stesso stile grafico in pixel art, è stato fatto un lavoro strepitoso su questo lato ma ha qualche pecca, nel lato fluidità il gioco gira molto bene in modalità doched. Ma possiamo notare numerosi cali, quando su schermo veniamo invasi dai nemici e esplosioni con un fastidioso effetto “slow-mo”.  Speriamo che risolvano presto con qualche aggiornamento, in portatile la situazione migliora leggermente forse a causa di una minore risoluzione su schermo ma i rallentamenti restano.

valfaris

Valfaris è disponibile per PC (Steam) e Nintendo Switch dal 10 Ottobre, mentre per PS4 uscirà il 5 Novembre, infine per XboxOne sarà acquistabile dall’8 Novembre.

Prezzo 24,99 euro.

Lingue: Tedesco, Inglese, Spagnolo, Francese, Italiano, Giapponese, Coreano, Portoghese, Russo, Cinese

Dimensioni del download 852,49 MB

Combattimenti brutali. Nemici cazzuti. Pixel art fantastica. Colonna sonora metal.

  • Riduci selvaggiamente i nemici in cumuli con una serie di armi brutali
  • Esplora una vasta gamma di ambienti contaminati mentre ti avventuri sempre più in profondità nel mondo oscuro di Valfaris
  • Domina i ranghi di nemici e boss estremamente letali, da quelli strani a quelli grotteschi (e alcuni sono solo grottescamente strani)
  • Lustra i tuoi occhi con una pixel art devastante e meravigliosamente realizzata a mano da Andrew Gilmour
    Senti il ​​potere di una colonna sonora sismica dell’estremo metaler ed ex chitarrista dei Celtic Frost, Curt Victor Bryant
  • Forgiato da zero dalla squadra che ha realizzato il gioco cult Slain: Back From Hell

Questo titolo è un Action-platformer 2D sviluppato da Steel Mantis e distribuito da Big Sugar .

VOTO FINALE :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.