Crea sito

Underhero, da minion ad eroe – Recensione

UnderHero platform con combattimento “a turni”, pubblicato da Digerati e sviluppato da Paper Castle Games e Stage Clear Studios gia uscito per PS4 il 12 febbraio, XBOX ONE il 14 febbraio e in arrivo su Switch il 27 febbraio 2020.

IL NOSTRO EROE

Ci ritroviamo nei panni di un minion eroe, Scarf Boy, siamo in un castello in un corridoio prima del Boss finale, tre minions cercano di trovare la soluzione per sopravvire ma non ne trovano e decidono di affrontare il boss a viso aperto. Ed è proprio durante la battaglia che l’ultimo minion rimasto fa cadere un candelabro uccidendo cosi sia l’eroe (Scarf Boy) che i minion. Il minuon interrompe cosi il ciclo in cui il bene vince sul male. Il nostro “eroe”(il minion) troverà tre gemme ed Elizabeth IV (un’elsa magica), verrà scoperto e portato davanti al boss finale MR. Stiches.

Stiches ci farà due raccomandazioni, restituire le tre gemme ai proprietari e non rivelare nulla riguardo cosa è successo a Scrf Boy. Qui daremo il nome al Masked Guy, torneremo nella nostra camera dove Elizabeth IV ci dirà di fare il doppio gioco, restituire le gemme e eliminare Stiches.

Underhero

ESPLORAZIONE

UnderHero gioco a due dimensioni, con una grande importanza per l’esplorazione. Ogni mondo è diverso dal precedente. La mappa è inserita nel gioco come un cartello, bisogna cercare di memorizzare le strade o barare utilizzando la fotocamera eheheh.
Vi consiglio di esplorare il più possibile per trovare più tesori possibili.
Il platforming è classico, dobbiamo saltare su piattaforme mobili o scalare enormi casse, usare il mantello come se fosse un paracadute potrebbe essere utile per evitare spine o prendere monete, occhio però non sempre è possibile usarlo.
Le monete sono utili per acquistare pozioni per ripristinare i punti vita, antidoti per curarci dal veleno e incudine per ripristinare la vita dello scudo o aggiustarlo. Inoltre le monete servono per sbloccare il timbra cartellini per salvare la partita.

Underhero

COMBAT SYSTEM

Quando vogliamo ingaggiare lo scontro con un nemico sulla mappa, dobbiamo avvicinarci e entriamo nella fase di “Encouter” in cui possiamo parlare o corrompere (dando tante monete quante ne richiede la barra) per evitare lo scontro (occhio eviteremo lo scontro ma avremo meno punti esperienza). Inoltre possiamo scegliere di attaccare.
Lo scontro somiglia ad un combattimento a turni, abbiamo la barra della stamina che se scende troppo ci fa stancare e ci limita nell’attacco e nella schivata.

ARMI

Abbiamo a disposizione tre armi spada (quadrato), fionda dai colpi infiniti (triangolo e prendere la mira) e martello (cerchio). Se attacchiamo a ritmo di musica otterremo un “Groove” che ci permette di fare maggiori danni ai nemici. Colpo dopo colpo la barra “Rush” va riempiendosi e, una volta piena premendo L1 E l2 creiamo la combo e dobbiamo andare a ritmo per concatenare i colpi. Attenzione a non far scaricare la barra della vita altrimenti dovremo caricare la partita o usare le pozioni.

DIFENDERSI

Per difenderci possiamo saltare o abbassarci, occhio a prevenire il colpo del nemico osservando l’animazione del personaggio. Abbiamo a disposizione uno scudo con cui potremo anche compiere un parry (deviazione del colpo) che ci permette di guadagnare stamina e lo scudo non risentirà del colpo. Inoltre nel caso lo scudo si rompa possiamo farlo aggiustare dal mercante o utilizzando l’incudine.

Underhero

BOSS FIGHT

Nelle boss fight è come combattere dei normali nemici, la differenza sta nella varietà delle fasi che lo rendono più difficile. Più o meno abbiamo lo stesso ritmo da gioco a turni attacco , ripresa della stamina, difesa e attacco dinuovo. Ricordatevi che non potete scappare ne mettere in pausa.

Una volta raggiunto il limite di punti esperienza possiamo scegliere se livellare la barra della vita , la potenza dell’arma o la stamina.

OLTRE AL COMBATTIMENTO

Una delle cose fondamentali per avere dei vantaggi è parlare con gli NPC e leggere tutti i dialoghi possibili. Gli NPC sembrano coscienti, fanno sorridere e danno delle informazioni importanti per sopravvivere alle domande dei Puzzlemen… a volte davvero terribili.
Un dado dalle sembianze umane ci trasporta all’interno del suo show e ci fa cinque domande sul mondo di gioco. Più risposte esatte diamo piu monete otteniamo.

Una delle pecche di questo titolo è per chi non parla l’inglese, eh si nel gioco manca la lingua italiana.

Underhero

CONCLUSIONE

Pixel art buona ma non tiene il passo con il resto.
Musica orecchiabile ma effetti sonori un pò deludenti ma belli.
Non ho notato cali di frame ne problemi tecnici tranne qualche glitch che ho notato saltando troppo sulla punta della piattaforma che ci fa tornare dal boss.
UnderHero a mio parere merita di essere giocato, è una piccola perla indie. Ovviamente non è al livello di un titolo come Cuphead ma è un buon gioco. Ha una trama e un gameplay leggero che lo rendono unico. Occhio leggero non vuol dire semplice, UnderHero riesce a porci delle sfide interessanti. Aggiungo inoltre che il suo uomorismo riesce ad alzare il livello del titolo.

Funzionalità chiave

Un’avventura RPG a scorrimento laterale, completa di pixel art lussureggianti ed estetica cartoony
Salta, taglia, evita, parla e corrompi in un’avventura fantasy con un tocco satirico
Combattimenti a turni … senza turni! Le azioni a tempo preciso sono le tue armi più potenti
Sali di livello, risolvi enigmi, trova segreti in un mondo pieno di amici, nemici e strani abitanti
Una meravigliosa colonna sonora originale composta da Stijn van Wakeren
Una storia piena di umorismo e misteri attende!

Underhero è un platform RPG in cui l’eroe scelto ha fallito, e un sottotono del re malvagio prende il suo posto con riluttanza come nuovo eroe. Usa il combattimento basato sul tempismo per sconfiggere i nemici mentre ti avventuri attraverso la terra, affronta boss stravaganti e salva il Regno dei Castagni dal tuo malvagio boss, Mr Stitches!

VOTO FINALE :

NextPlayer

Sono un giocatore incallito, ho cominciato con il commodore 64 per poi passare al NES e allo SNES, fino alle console attuali. Amo giocare con tutte le console, odio la console WAR. Sono un collezionista da circa 20 anni. I miei giochi preferiti The legend of Zelda, Donkey Kong Country, Metal Gear Solid, God of War e Uncharted.