Crea sito

Touhou Hyouibana: Antinomy of Common Flowers – Recensione

Touhou Hyouibana ~ Antinomy of Common Flowers, il combattente tag-team Touhou dello sviluppatore Twilight Frontier in collaborazione con il Team Shanghai Alice e l’editore Phoenixx, vi porta combattere nei cieli di Gensokyo oggi su Nintendo Switch e PlayStation 4.

Finalmente possiamo mettere le mani al picchiaduro 2D Touhou Hyouibana: Antinomy of Common Flowers. La storia di Touhou Hyouibana segue la storia  dei vari personaggi del franchise di Touhou, includendo Reimu Hakurei e Marisa Kirisame, insieme a molti altri personaggi amati dai fan.

Modalità

Nella modalità  storia dobbiamo scegliere tra le svariate coppie di personaggi preselezionate. C’è una serie di quattro o cinque battaglie in cui combatti il tuo avversario e i round vengono sostituiti da vite mentre il tuo avversario cambia fase durante il combattimento. Una volta che li elimini, si avvolgeranno in uno scudo e scateneranno una serie di attacchi infernali, che dovrai schivare mentre riduci le loro difese. Se sembra impegnativo, è perché lo è, soprattutto nelle difficoltà maggiori.

Oltre alla modalità storia abbiamo la  modalità Versus dove combatteremo contro la  CPU o sfidando un nostro amico in modalita locale. Abbiamo anche la modalità Practice che ci consente di esercitarci con i nostri personaggi preferiti e la  modalità online per massacrarci con estranei che non conosciamo e darcele di santa ragione.

Frenetico

Graficamente, Touhou Hyouibana ha uno stile artistico e una grafica carina e vivace ma non esaltante. Ci sono sprite dei personaggi belli altri un pò meno, gli stage 3D fanno il loro dovere durante i combattimenti.

Touhou Hyouibana: Antinomy of Common Flowers  è veloce e frenetico mentre voli e combatti contro i tuoi avversari guidati da CPU o Online. A nostra disposizione abbiamo  degli attacchi speciali,  tre diverse carte incantesimo che funzionano come super. Gli attacchi speciali sono facili da eseguire, basta  premere i due pulsanti frontali specifici per eseguire la super. Le mosse base sono semplici da imparare un pò più difficili da utilizzare ono le varie mosse per creare le fantastiche combo. Non abbiamo trovato un elenco  di mosse per i 19 personaggi giocabili nel menu.

 Sfida in battaglie 2v2 nella magica terra di Gensokyo, in questo titolo ufficiale di Touhou ambientato tra il 15° e il 16 ° titolo della serie. Lancia assalti violenti contro i nemici e schiva le loro confutazioni in battaglie 2D contro battaglie che integrano la meccanica dell’inferno dei proiettili.

Attacchi speciali

Esegui mosse speciali con input semplice che richiedono solo una combinazione di joystick e pulsante singolo per impostare varie combo e guardie punitive. Potenzia l’arsenale di un combattente primario con le abilità concesse dalle Carte Magia del combattente secondario e scambia i personaggi a piacimento. Scatena un lampo di combo fulminee e schivate abili per sopraffare gli avversari.

19 personaggi

Combatti nei panni di uno dei 19 personaggi Touhou, inclusa l’eroina della serie Reimu Hakure. I combattenti sono pronti a mettere alla prova la loro forza, possono sfidare altri giocatori nella loro scelta di gioco locale o multiplayer online. Impara i dettagli di ogni personaggio nella modalità Allenamento e metti in pratica queste abilità con il vs. Modalità COM.

Multiplayer

Multiplayer devo dire che è divertente anche la modalita co-op, specialmente se hai qualcuno da prendere a legnate accanto a te. Il punto dolente del gioco è la modalità storia in sigle player,  in Touhou Hyouibana: Antinomy of Common Flowers troviamo una breve storia  tra un combattimento e l’altro in ​​cui vengono mostrate brevi  scene di dialogo “sciocche”. Questo diventa abbastanza noioso, visto che si ripete più e più volte senza nessun significato importante, sarebbe stato perfetto se nella modalità storia avessero inserito molta più carne al fuoco per aggiungere più varietà anche solamente con dei dialoghi più significativi. Inoltre, non ci sono sbloccabili, che a mio parere avrebbe aggiunto valore di rigiocabilità.

 

 

 

 

 

Forse la pecca più grande del gioco è la meccanica di combattimento. La reattività del controllo non è male, i comandi rispondono in modo adeguato alla pressione del tasto parte il colpo. Purtroppo non viene spiegato come giocare con questo sistema di combattimento, è un pò difficile  capire quale pulsante fa quella determinata cosa.  Infatti a volte capita che premendo un pulsante scambiamo posto con un altro personaggio, altre volte lo stesso pulsante ti fà eseguire un attacco speciale. Il movimento dei personaggi è un pò strano.  Come molti di voi sapranno la maggior parte dei giochi di Tohuhou sono degli sparatutto e come in uesto caso, nei combattimenti possiamo muoverci su e giu, futtuando a mezz’aria. Per quanto riguarda l’ IA agisce più come un boss infernale che come un combattente, arrivano proiettili a raffica rendendoci difficile il tutto.

 

VOTO FINALE :

Francesco

Sono un giocatore incallito, ho cominciato con il commodore 64 per poi passare al NES e allo SNES, fino alle console attuali. Amo giocare con tutte le console, odio la console WAR. Sono un collezionista da circa 20 anni. I miei giochi preferiti The legend of Zelda, Donkey Kong Country, Metal Gear Solid, God of War e Uncharted.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.