Crea sito

Super Smash Bros. Ultimate – RUMOR: Geoff Keighley, da Death Stranding, verrà aggiunto nel roster?!

Con l’ultima presentazione di Smash e l’annuncio di Byleth di Fire Emblem: Three Houses sono state smentite molte voci di corridoio.

In primis quelle che riguardavano l’introduzione di Dante di Devil May Cry all’ interno del roster.

Tuttavia sembra che le indescrizioni sul gioco di Sakurai non siano finite.

Anzi. Si stanno alimentando ancora di più e sono sempre più strani quanto interessanti!

Nelle ultime ore è comparso su Twitter un tweet di Geoff Keighley,  giornalista videoludico canadese noto per aver fondato e presentato i Game Awards.

Se avete giocato a Death Stranding, facilmente ve ne ricorderete considerando che vi appare sottoforma di ologrammi con il soprannome di fan dei Ludens.

Tuttavia ciò che è interessante è il post in questione.

 

Il fan dei Ludens controllerà la mail!

Queste sono le parole riportate con sotto l’immagine riferita allo sviluppo dei nuovi personaggi DLC ancora non svelati e mostrata durante il video.

Naturalmente non prendete tutto alla lettera.

Molto probabilmente potrebbe un segno che Geoff non veda l’ora di conoscere i futuri combattenti.

Tuttavia sembra che ci sia un alone di mistero dietro l’uso del nome “fan dei ludens”, il che ha portato a nuovi rumor secondo i quali potrà vedere la luce nel roster di Smash.

Ciò sembra strano visto che il gioco non è mai apparso su una console Nintendo e considerando che in Smash non hanno mai combattuto persone realmente esistenti.

Non dimentichiamoci, però, che comunque sia Sakurai che Kojima sono ottimi amici.

La dimostrazione di ciò sta in quest’ altro tweet del 5 dicembre 2018, il giorno della visita del padre di Smash agli studi di Kojima Production.

Vedremo come si evolverà questa situazione….

Fonte

VOTO FINALE :

Il Barbaro

Videogiocatore sin dal 2007, a partire dal Nintendo DS, curioso, ingenuo, ma simpatico. Oltre all'hobby per i videogiochi, che ho sempre considerato un' arte,m' intendo di archeologia, sono stato boy scout per 6 anni e aiuto nel tempo libero gli amici. Una vita faticosa la mia, ma assai meritata.