Sony prevede che Microsoft “continui a garantire” che i giochi Activision rimangano multipiattaforma

Sony prevede che Microsoft “continui a garantire” che i giochi Activision rimangano multipiattaforma

Sony ha risposto alla proposta di Microsoft di acquistare Activision Blizzard con un commento su cosa potrebbe significare per i giochi futuri come Call of Duty su console PlayStation. “Ci aspettiamo che Microsoft rispetti gli accordi contrattuali e continui a garantire che i giochi Activision siano multipiattaforma”, ha detto un portavoce SONY al Wall Street Journal.

La formulazione di tale affermazione è tutt’altro che definitiva. Non sorprende che Sony si aspetti che Microsoft rispetti gli accordi contrattuali esistenti relativi ai giochi PlayStation, come ha fatto quando l’esclusiva per console PS5 Deathloop è stata rilasciata dopo l’acquisizione da parte di Microsoft dell’editore Bethesda Softworks. Una volta scaduti gli accordi esistenti, Microsoft potrebbe perseguire l’esclusività Xbox per i numerosi franchise che sta acquisendo.

L’Accordo di marketing di Call of Duty è in essere con Activision da più di cinque anni. “PlayStation è la nuova casa di Call of Duty”, ha dichiarato l’ex CEO di PlayStation Andrew House durante la conferenza stampa di Sony all’E3 2015. Sony ha rivelato a novembre che Call of Duty: Black Ops Cold War è stato il secondo gioco per PS5 più giocato per tutto il 2021, dietro solo a Fortnite. Call of Duty si è anche assicurato entrambi i primi posti per le vendite di giochi negli Stati Uniti per tutto il 2021, secondo NPD, evidenziando il suo impatto sul mercato.

Una volta concluso l’accordo Activision Blizzard di Microsoft, Sony sarà impotente sul futuro a lungo termine di Call of Duty su PlayStation. L’acquisizione di Bethesda da parte di Microsoft ha portato Starfield a diventare un’esclusiva Xbox e PC, e il CEO di Microsoft Gaming Phil Spencer suggerisce che anche The Elder Scrolls VI sarà un’esclusiva Xbox.

“I giochi di Activision Blizzard sono disponibili su una varietà di piattaforme e abbiamo intenzione di continuare a supportare quelle comunità che vanno avanti”, ha affermato Spencer all’inizio di questa settimana. È facile immaginare un futuro in cui Microsoft manterrà Call of Duty: Warzone su più piattaforme, ma tutti i futuri giochi Call of Duty diventano esclusivi per Xbox. Dopotutto, Microsoft non sta spendendo 68,7 miliardi di dollari per continuare a pubblicare giochi PlayStation per sempre.

fonte

Andrea

Gioco da sempre a tutto, partito con l'apple IIc, ho giocato su tutti i processori della serie 8086 per poi diventare Nintendaro per colpa degli emulatori. Ma ora Voglio solo HW originale oppure scoprire cosa può offire il cloud. Sono forse schizofrenico?