Crea sito

Pro Compact Controller NACON – Recensione

Pro Compact Controller NACON – Recensione

Come molti sapranno Nacon, azienda francese, ha inaugurato il nuovo anno con dei nuovi prodotti per Xbox, il Pro Compact Controller è il primo dei nuovi dispositivi. Il nuovo controller è stato lanciato sul mercato il 15 marzo in due colorazioni abbinate alle tinte delle nuove piattaforme domestiche di Microsoft.

Il prodotto è ben confezionato, il cavo è ben arrotolato e posizionato nella confezione, inoltre all’interno di essa troviamo un uono sconto del 10% per l’acquisto di un prodotto sullo store ufficiale NACON, e un cartoncino con le funzionalità del controller.

Controller cablato

Il Pro Compact Controller è un controller cablato che a nostro parere ha i suoi vantaggi, tra cui quello di non dover dipendere da una batteria. Il cavo del controller è ricoperto da uno strati di terruto che sembra essere molto resistente e solido. Il cavo è lungo 3 metri e ciò permette di giocare tranquillamente senza dover avvicinarsi troppo allo schermo.Il cavo è dotato di una pratica fascetta utile per ripiegare il cavo durante il suo inutilizzo. Il Pro Compact Controller è compatibile con tutte le console Xbox, anche su Series X/S ed inoltre è compatibile con PC Windows.

Uno sguardo generale

Il controller ha delle dimensioni simili a quelle del pad Xbox Series X/S, leggermente più piccolo e con un peso più contenuto. La scocca è di buona qualità, la scocca inferiore ha una lieve zighirinatura che farisce un maggiore grip in mano. Il controller sembra essere una via di mezzo dal joypad Stadia e il DualShock 4, mantiene la caratteristica Xbox delle due levette analogiche asimmetriche. Molto probabilmente per alcune persone la sua grandezza un pò più ridotta dell’originale non sarà gradita, ma per le mie mani è perfetta!

Pulsanti e…

I pulsanti sono posizionati come tutti gli altri pulsanti Xbox, due levette analogiche con movimento 38° di ampiezza, con un anello color bronzo posizionato asimmetricamente. I pulsanti invece hanno dei colori sgargianti e sono leggermente più grandi di quelli presenti sul pad classico. Per quanto riguarda la croce direzionale è di buona qualità che riesce a restituire il giusto feedback. I pulsanti superiori producono un clic ben udibile e distinguibile, quelli inferiori sono dotati di una molla che oppone la giusta resistenza alla pressione in game. La pressione del tasto Xbox centrale avvia la console.

Connettore jack audio

Sulla parte frontale del Controller è presente il connettore jack audio da 3.5”,, compatibile con Dolby Atmos. In sostanza il controller è leggero e solido. Il supporto alla tecnologia Dolby Atmos, con tanto di accesso all’app Dolby Access senza costi aggiuntivi è davvero un ottima opzione che va a vantaggio dei giocatori. Visto che per sbloccare il surround Atmos su Xbox Series X/S è a pagamento, ma non con questo Controller, ovviamente dovete essere in possesso di cuffie o di un soundbar che supporta il formato.

Caratteristiche

Advanced Mode: attivabile con uno switch fisico che troviamo sula parte inferiore del controller. Grazie all’apposito software possiamo regolare molti parametri realativi al controller e rimapparlo completamente, come preferiamo. Il controller può essere mappato direttamentte dalla console, infatti c’è un app dedicata che è disponibile sullo store Xbox e sul Microsoft Store per PC.

Noi abbiamo provato l’app

L’app è semplce, la prima cosa che possiamo fare è aggiornare il firmware del controller. Andando su Personalizza Controller si aprono varie possibilità. La prim è utile per rimappare i tasti del dispositivo, tranne quelli per accedere al menu Xbox, quello di accensione console e quello di acquisizione.
Gli altri tab sono navigabili su console coi tasti dorsali. I primi due ci consentono di andare a destra e a sinistra. Ci sono 5 preset integrati che sono in grado di coprire tutti i generi di valori. Ovviamente potrete ritornare alle impostazioni iniziali quando vorrete.

 

C’è anche un tab per impostare il livello di sensibilità dei trigger (Racing-Sport, FPS, Infiltration e Arcade-Fighting), con una percentuale di sensibilità che varia da 0 a 100. Nella sezione impostazioni possiamo decidere se impostare la croce direzionale a 4 o a 8 direzioni, se invertire le levette analogiche e se vogliamo disattivare la vibrazione. Nel mio caso ques’ultima è attiva. Un’ultima cosa ma non meno importante è che purtroppo è possibile avere un solo set di valori personalizzati.

Conclusione

Il Pro Compact Controller costa 49,99 euro sia bianco che nero. Ha vari punti di forza a suo favore anche se molto probabilmente visto la poca differenza di prezzo dall’originale porta molti utenti all’acquisto dell’originale. Anche perchè per molti il controller cablato non è piacevole anche perchè occupa una porta USB della console. Ma le qualità del controller e la sua personalizzazione lo rende di certo appetibile. E non dimenticatevi della possibilità di utilizzare il Dolby Atmos gratuitamente grazie al controller.

 

VOTO FINALE :

Giovanna

Sono appassionata di videogames, gioco da circa 13 anni, possiedo tutte le console,amo i giochi che riescono a coinvolgermi e sono impegnativi, tra i miei preferiti c'è Zelda, Assassin creed e Uncharted. Amo serie tv e film soprattutto horror, sono appassionata di libri horror, thriller e fantasy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.