News

Premio Strega: gli audiolibri della sestina su Audible e la classifica dei Premi Strega più ascoltati

Premio Strega: gli audiolibri della sestina su Audible e la classifica dei Premi Strega più ascoltati

Giugno è il mese che promette l’estate e con lei, annuncia anche la sestina dello Strega, il premio letterario più importante in Italia, che ogni anno mobilita autori e case editrici in attesa della proclamazione del vincitore nel mese di luglio.

 

I titoli che si aggiudicano questo importante riconoscimento letterario accendono l’interesse di lettori e ascoltatori, due categorie che nella gran parte dei casi si sovrappongono, come dimostra la ricerca 2024 NielsenIQ realizzata per Audible – società Amazon tra i maggiori player nella produzione e distribuzione di audio entertainment di qualità (audiolibri, podcast e serie audio) – che evidenzia una grande complementarietà tra l’ascolto e la lettura dei libri, il 47% degli italiani a campione ha ascoltato un libro già letto, così come quasi altrettanti (45%) dichiarano di aver letto un libro già ascoltato.

 

GLI AUDIOLIBRI DELLA SESTINA DEL PREMIO STREGA

In attesa di scoprire chi sarà il vincitore, il 5 giugno è stata annunciata la rosa dei finalisti della LXXVIII edizione del Premio Strega, di cui molti titoli sono già disponibili, o lo saranno presto, su Audible.it. Già campioni di incassi in libreria, sono disponibili in esclusiva su Audible.it “Romanzo senza umani” (Feltrinelli) scritto e letto da Paolo Di Paolo e L’età fragile” di Donatella Di Pietrantonio (Einaudi), letto da Elena Lietti. Su Audible.it è disponibile anche Aggiustare l’universo(Mondadori) di Raffaella Romagnolo, letto da Chiara Francese. Dal 5 luglio sarà disponibile anche “Chi dice e chi tace” (Sellerio) scritto e letto da Chiara Valerio e da agosto, in esclusiva Audible, “Invernale” (La Nave di Teseo) di Dario Voltolini. Esclusi dalla sestina, ma disponibili in esclusiva su Audible.it,Cose che non si raccontano” (Einaudi) di Antonella Lattanzi, letto da Rosa Palasciano, e “Dalla stessa parte mi troverai” (Sem) di Valentina Mira, letto da Dalila Cozzolino.

 

I PREMI STREGA PIÙ ASCOLTATI SU AUDIBLE.IT

Così come per l’editoria tradizionale, vincere un premio porta con sé il successo editoriale, anche sul fronte degli audiolibri essere in odor di Strega o, meglio ancora, vincerlo ha una positiva ricaduta sugli ascolti e sull’acquisizione di nuovi appassionati audio-ascoltatori dell’autore. Lo si deduce anche dalla classifica dei Premi Strega degli ultimi 20 anni più ascoltati su Audible.it: il primo è il Premio Strega 2017, seguito da quello 2020 e dal Premio Strega 2021. Il vincitore del Premio Strega dello scorso anno, “Come d’aria” di Ada d’Adamo, letto da Daria Deflorian, si posiziona al quinto posto della top ten. Dunque non conta tanto quando si vince, l’importante è farlo, per poter sperare in un posto assicurato nella playlist e nel cuore degli ascoltatori.

 

  1. Le otto montagne di Paolo Cognetti, letto da Jacopo Venturiero (2017)
  2. Il colibrì di Sandro Veronesi, letto da Fabrizio Gifuni (2020)
  3. Due vite di Emanuele Trevi, letto da Riccardo Bocci (2021)
  4. Caos Calmo di Sandro Veronesi, letto da Sandro Veronesi (2006)
  5. Come d’aria di Ada d’Adamo, letto da Daria Deflorian (2023)
  6. La solitudine dei numeri primi di Paolo Giordano, letto da Adriano Giannini (2008)
  7. Il desiderio di essere come tutti di Francesco Piccolo, letto da Lino Musella (2014)
  8. La ragazza con la Leica di Helena Janeczek, letto da Andrea Oldani (2018)
  9. Vita di Melania Gaia Mazzucco, letto da Melania Gaia Mazzucco (2003)
  10. La ferocia di Nicola Lagioia, letto da Dario Agrillo (2015)

 

I TITOLI PREMIATI PIÙ POPOLARI SU AUDIBLE.IT

Il Premio Strega, dunque, consacra i suoi concorrenti, e soprattutto il vincitore, a un sicuro successo di pubblico. Un successo che in Italia è assicurato anche ai vincitori di altri premi letterari come il Premio Campiello e il Premio Bancarella, da premi di altri Paesi, dal Premio Goncourt al Booker Prize, e anche da premi internazionali di livello come il Premio Pulitzer.

Nonostante secondo gli ultimi dati NielsenIQ, gli ascoltatori di audiolibri siano in prevalenza uomini, fa piacere constatare che nella top five degli audiolibri “premiati” più ascoltati di sempre su Audible.it, spiccano autrici, voci e storie al femminile:

 

  1. La portalettere di Francesca Giannone, letto da  Sonia Barbadoro (Premio Bancarella 2023)
  2. Accabadora di Michela Murgia, letto da Michela Murgia (Premio Campiello 2010)
  3. Demon Copperhead di Barbara Kingslover, letto da Riccardo Ricobello (Premio Pulitzer 2023)
  4. La ferrovia sotterranea di Colson Whitehead, letto da Anna Foglietta (Premio Pulitzer 2017)
  5. Ragazza, donna altro di Bernardine Evaristo, letto da Esther Elisha (Booker Prize 2019)

 

…E QUELLI DI AUTORI CHE HANNO VINTO IL PREMIO NOBEL

Discorso a parte per il Premio Nobel. Qui a essere premiato non è un titolo nello specifico, ma un autore e la sua intera produzione letteraria, e può darsi che un’opera piuttosto che un’altra spicchi nella classifica di vendite e ascolti. Il Premio Nobel può anche significare la consacrazione di alcuni autori e delle loro opere nell’olimpo dei “classici” della letteratura, uno dei generi più amati di sempre da lettori e ascoltatori.

 

Ecco la top ten dei Nobel più ascoltati di sempre su Audible.it:

 

  1. Cecità di José Saramago, letto da Sergio Rubini (Premio Nobel 1998)
  2. Canne al vento di Grazia Deledda, letto da Michela Murgia (Premio Nobel 1926)
  3. L’evento di Annie Ernaux, letto da Sonia Bergamasco (Premio Nobel 2022)
  4. Klara e il sole di Kazuo Ishiguro, letto da Chiara Leoncini (Premio Nobel 2017)
  5. Il posto di Annie Ernaux, letto da Sonia Bergamasco (Premio Nobel 2022)
  6. Uno, nessuno, centomila di Luigi Pirandello, letto da Luca Ghignone (Premio Nobel 1934)
  7. Siddharta di Herman Hesse, letto da Francesco Scianna (Premio Nobel 1946)
  8. Narciso e Boccadoro di Herman Hesse, letto da Valerio Amoruso (Premio Nobel 1946)
  9. Non lasciarmi di Kazuo Ishiguro, letto da Chiara Leoncini (Premio Nobel 2017)
  10. I nomadi di John Steinbeck, letto da Walter Rivetti (Premio Nobel 1962)

Francesco

Sono un giocatore incallito, ho cominciato con il commodore 64 per poi passare al NES e allo SNES, fino alle console attuali. Amo giocare con tutte le console, odio la console WAR. Sono un collezionista da circa 20 anni. I miei giochi preferiti The legend of Zelda, Donkey Kong Country, Metal Gear Solid, God of War e Uncharted.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.