Oxide Room 104 in uscita oggi su Nintendo Switch

Oxide Room 104 è un raccapricciante gioco body horror per giocatore singolo che combina un gameplay da escape room e azione, ambientato in un vecchio motel. Sviluppato e pubblicato da WildSphere è in uscita oggi su Nintendo Switch a un prezzo di circa 25 euro. Ecco la descrizione:

Rapito e alla mercé di uno scienziato senza scrupoli e perseguitato da una orribile creatura, dovrai tentare di fuggire utilizzando il buon senso, proprio come faresti nella vita vera. Riuscirai a uscire da Oxide? Tutto ha inizio quando ti risvegli nella vasca di una stanza di motel, nudo, ferito e incerto su cosa sia successo. Ricordi che l’accordo è andato storto, ma l’unica cosa che conta ora è cercare di fuggire da questo luogo terrificante, costi quel che costi. Da questo momento in poi, ogni cosa che farai ti condurrà a uno dei finali. E tra tutti i modi in cui può andare a finire, c’è una sola buona via d’uscita… Sei avvertito…

Ci sono varie opzioni e modi per risolvere le situazioni, oltre a percorsi differenti. Alcune azioni causeranno stati che altereranno la tua percezione dell’ambiente, anche fino a un esito brusco. Ricorda, una cattiva scelta può fare la differenza tra la vita e la morte.

• La scelta è tua! Matthew è giunto qui compiendo cattive decisioni. Scegli attentamente: le azioni influenzano lo svolgimento e il finale del gioco. Sta a te uscire da lì vivo… o meno.

• Interagisci virtualmente con qualsiasi cosa, come nella vita reale. Cerca risorse, mappe, indizi o qualcosa con cui difenderti. Il Night Soul Motel è pieno di cose che puoi utilizzare.

• Una storia sconvolgente. Uscire da lì non sarà un’impresa facile, e scoprire COSA SIA OXIDE sarà una sfida. Qualcuno sta giocando con te, ma chi c’è dietro a tutto?

• Game over? Ogni volta che il personaggio muore, che si tratti di un incidente o che sia a causa dei pericoli del motel, ricomparirai nella vasca della stanza 104, ma ogni cosa ha un prezzo…

• Ottima rigiocabilità. Le tue azioni e decisioni influiscono sul finale della tua avventura: ogni partita sarà una sfida con varie opzioni diverse da esplorare.

kattund

Sono cresciuto col Nintendo 64 in una mano e Mario 64 nell'altra per poi passare per un breve periodo alla PS1. Adoravo fifa e tomb raider ma poi ho ritrovato mario e amici con la wii. No Lara non l'ho mai abbandonata. Dalla wii un crescendo di emozioni e collezionismo che mi ha portato all' invasione degli amiibo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.