Crea sito

Nintendo chiude tutti i centri di riparazione nord americani per il coronavirus.

Nintendo continua a prendere sempre più precauzioni per affrontare il coronavirus.

Infatti tutti i centri di riparazione di Nintendo in Nord America sono stati chiusi fino a nuovo avviso in modo da rispettare le leggi federali e locali.

Ecco perché è stato spiegato agli utenti che, se il loro ordine di riparazione non è stato ricevuto, non verrà recepito.

Lo stesso dicasi per i prodotti spediti in questo momento.  Verranno restituiti come prodotti non consegnabili.

Invece, se l’ ordine verrà ricevuto, verrà soddisfatto solo quando i servizi di riparazione riprenderanno pur restando prenotato per 180 giorni.

Nessun problema, però, per le garanzie scadute che verranno onorate anche durante il periodo della chiusura.

Delle misure necessarie, ma che non sono le stesse in tutto il mondo.

D’altronde Nintendo of UK ha specificato solo che potrebbero esserci dei ritardi nelle risposte ai messaggi e nell’elaborazione delle riparazioni pur non chiudendo tutto.

Fonte

VOTO FINALE :

Il Barbaro

Videogiocatore sin dal 2007, a partire dal Nintendo DS, curioso, ingenuo, ma simpatico. Oltre all'hobby per i videogiochi, che ho sempre considerato un' arte,m' intendo di archeologia, sono stato boy scout per 6 anni e aiuto nel tempo libero gli amici. Una vita faticosa la mia, ma assai meritata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.