Nickelodeon All-Star Brawl – Recensione

Nickelodeon All-Star Brawl – Recensione

Nickelodeon All-Star Brawl è un gioco di combattimento crossover sviluppato da Ludosity, il team dietro l’acclamato platform-fighter Slap City, e Fair Play Labs e pubblicato da GameMill Entertainment.
Il gioco è disponibile per PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X/S, Nintendo Switch e PC.

“Azzuffati come un matto nei panni dei tuoi personaggi Nickelodeon preferiti in super battaglie su piattaforma! Con un cast di potentissimi eroi dell’universo Nickelodeon, affronta le star di SpongeBob, Tartarughe Ninja, A casa dei Loud, Danny Phantom, Aaahh!!! Real Monsters, La famiglia della giungla, Hey, Arnold!, I Rugrats e altri per stabilire chi sarà il dominatore finale dell’animazione.”

GAMEPLAY

Nickelodeon All-Star Brawl ha un gameplay parecchio simile al titolo di Nintendo, Super Smash Bros. Ultimate.
Sostanzialmente dovremo affrontare i nostri “nemici”, su diversi livelli ognuno con le sue caratteristiche e per vincere dovremo letteralmente lanciare fuori dallo schermo il nostro avversario.
Tutto succede su un piano bidimensionale dove i nostri personaggi metteranno in pratica tutti gli attacchi che hanno a disposizione per riuscire a vincere.
Il gioco è molto ispirato al titolo di casa Nintendo, ma la novità, se così si può definire, è il cast di personaggi giocabili di cui è composto.
Sono disponibili venti arene, nonché venti personaggi che variano tra quelli di SquarePants come Spongebob, Patrick, Sandy, a quelli delle Tartarughe Ninja come Michelangelo, Leonardo, April O’Neil.
Ciascun combattente ha circa 18 mosse che può eseguire, oltre alle meccaniche di blocco, presa e salto.

Ognuno ha le sue caratteristiche, per cui sarebbe meglio scegliere il proprio lottatore dopo magari averli conosciuti meglio.
I personaggi di Nickelodeon All-Star Brawl non dispongono della schivata per potersi parare ma abbiamo a disposizione un tasto che attiva la guardia.
Questa non si consuma quando veniamo colpiti più volte, ma veniamo però storditi se pariamo un colpo al margine dell’arena.

Per quanto riguarda i controlli, anche quelli sono simili a Smash Bros, la differenza si trova soltanto nei tasti dove gli attacchi normali sono suddivisi in attacchi leggeri e potenti.
In questo modo è impossibile sbagliare le mosse che si vogliono utilizzare, a differenza di Smash dove invece si possono commettere errori.
Al di fuori di ciò, non c’è niente di nuovo oltre a un pulsante di mitragliamento che consente al tuo personaggio di essere rivolto in un’unica direzione, indipendentemente da dove si trovano gli avversari.

CONTENUTI

Una volta avviato il gioco, non avremo nessun tutorial che ci insegnerà le mosse, possiamo però trovare l’opzione “Mosse”, selezionando Extra.
La schermata di gioco si suddivide in cinque categorie e anche qui si può vedere la similitudine con Super Smash Bros. Ultimate.
Le categorie sono:
– Battaglia: suddivise in Vita, Tempo e Sport
– Arcade: uno contro uno
– Online: multiplayer online contro altri giocatori di tutto il mondo
– Extra
– Opzioni

Le Battaglie si suddividono in:
Vita, Tempo e Sport.
La Battaglie Vita consistono in incontri dove soltanto uno sarà il vincitore ma si perde dopo aver perso tutte vite disponibili. Quest’ultime si possono modificare da 1 a 99.
Le Battaglie a Tempo, sono ovviamente a tempo ma senza vite e vince chi ha eliminato più avversari.
Mentre nelle Battaglie Sport, si formano due squadre da due e si suddividono in:
– Calcio
– Football
– Palla di Tommy
– Gomitolo
– Palla di Plankton
Inoltre si possono trovare anche l‘Allenamento e l’opzione “come giocare”.

Continuando ad approfondire il gioco, la sezione Extra è divisa in Galleria, Mosse, Replay, Jukebox e i riconoscimenti.
Alla fine della fiera però, non ci sono così tanti sbloccabili come invece abbiamo trovato in Super Smash Bros.Ultimate.
Si possono trovare solamente illustrazioni o icone, non si sbloccano costumi extra o altro che magari possano dirci quel qualcosa in più sui combattenti.

Nickelodeon All-Star Brawl dà il meglio di sé negli incontri uno vs uno, specialmente contro un altro giocatore, e la cosa più interessante è che è divertente sia in online che in offline.
È possibile giocare a Nickelodeon All-Star Brawl fino a 4 giocatori, in multiplayer locale oppure online.

COMPARTO TECNICO

Gli scenari di combattimento e i personaggi sono preso dai mondi di Nickelodeon, come anche le colonne sonore.
Sono state riadattate alle battaglie frenetiche che questo gioco offre, anche se non si sentono spesso, difatti viene utilizzata di più la musica della pagina iniziale e può risultare quindi un po’ ripetitiva.
Un altra pecca è che i personaggi non sono doppiati come magari ci aspettavamo.
Nickelodeon All-Star Brawl è composto dai personaggi dei cartoni animati della nostra infanzia e non sono presenti le loro voci iconiche con cui siamo cresciuti.
Gli eroi infatti non parlano né emettono suoni o versi, si limitano a ripetere frasi generiche che noi leggiamo sullo schermo.
A questo proposito comunque, il CEO di Ludosity, Joel Nyström, ha affermato che il doppiaggio potrà essere aggiunto in futuro, insieme ad altri aggiornamenti pianificati per il gioco.

Graficamente è bello e colorato ma ciò che colpisce di più all’occhio, sono senza dubbio i personaggi dei nostri amati cartoni animati, le arene purtroppo passano in secondo in piano.
Il comparto online funziona molto bene, con un netcode apparentemente migliore rispetto all’esperienza su Super Smash Bros. Ultimate

CONCLUSIONE

Nickelodeon All-Star Brawl vuole emulare Super Smash Bros. Ultimate ma purtroppo le differenze ci sono.
In primis il cast dei lottatori è minimo se paragonato appunto al titolo Nintendo che vanta più di settanta personaggi nel roster e anche il combat system non è dei migliori.
Le mosse si ripetono un po’ ma una volta presa confidenza con il gioco risulta simpatico e divertente, soprattutto se giocato in compagnia.
Se siete amanti dei personaggi Nickelodeon, potete optare sicuramente per questo titolo ma senza avere troppe aspettative sul gameplay.. Super Smash Bros, resta Super Smash Bros!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.