AccessoriPS5Recensione

Nacon Revolution 5 Pro – Recensione

Nacon  Revolution 5 Pro – Recensione

Abbiamo  avuto l’occasione di avere tra le mani e testare il controller Revolution 5 Pro della Nacon, che potrete acquistare qui,  arriva dotato di custodia, guarnizioni, moduli sostuibili, blocchi trigger, profili remappabili e altro. Il controller promette prestazioni e personalizzazione che possono dare al giocatore un bel vantaggio, ha una connettività wireles a bassa latenza e un design modulare intuitivo. Questo controller è dotato di tecnlogia Hall Effect, per aiutare il giocatore a rimediare alla deriva dello stick Nacon ha introdotto levette e grilletti analogici che funzionano con dei magneti e conduzione elettrica.

Inoltre il controller è retrocompatibile con PS4 e ha un sistema di peso regolabile per poterlo personalizzare in base ai gusti del giocatore.

Dopo questa premessa veniamo a noi…

Estaticamente si presenta con delle impugnature larghe ed è accogliente anche per delle mani più grandi. Da come potete vedere anche nelle foto i pulsanti frontali sono grossi. Il controller ha una superficie gommata, liscia al tatto e molto piacevole da impugnare, infatti anche in lunghe sessioni di gioco resta fresco nelle mani, anche di chi ha una sudarazione più eccessiva della mia.

Inoltre vi ricordo che è un prodotto certificato ClimatePartner, riparare e sstituire i componenti chiave è stato un prerequisito di Nacon durante la progettazione iniziale. Infatti Nacon fece delle indagini su quali parti potrebbero aver bisogno di essere sostituite di più per poter inserire i ricambi nel kit di riparazione.

Come ho gia detto nel mio piccolo prologo, le levette del controller hanno un sensore Hall, sono asimmetriche, vengono utilizzati degli elettromagneti per misrare l’imput del giocatore, in questo modo non si consumano come i potenziometri. Intorno alla levetta destra c’è un anello di illuminazione RGB brevettato, è personalizzabile come del resto lo è tutto il controller. Possiamo memorizzare fino a quattro profili e personalizzarli per piattaforma, il che rende ancora più semplice l’utilizzo in caso di cambio piattaforma.Sul retro troviamo quattro pulsanti posteriori, sono perfettamente integrati nelle impugnature e nell’ergonomia del controller. Osservando bene ho notato che hanno le stesse linee scanalate strutturate delle impugnature, i due superiori invece si curvano posteriormente.

Ricambi

Nacon ha inserito, tra i vari componenti di ricambio, anche alcune parti superiori dello stick che ci consentono di scegliere la lunghezza della stessa in base al nostro gusto e comodità. Il D-Pad è intercambiabile e la sua forma circolare è molto elegante. Nacon ha anche inserito un pulsante di disattivazione audio, un tipico touchpad PlayStation e luci che lo circondano che ci indicano anche in quale dei quattro profili salvati siamo. Ci sono anche i trigger stop e possiamo impostarli solo su un livello.

Le funzionalità del controller sono tante, è dotato anche di motori rumorosi che funzionano quando siamo connessi alla PS4 o al PC. Il controller è dotato di connettività cablata e wireless con un cavo dongle USB-A o cavo da 3 m. Inoltre nella confezione abbiamo trovato anche un pannetto per la pulizia , per eliminare le macchie e una mini cassettina per gli attrezzi con dei pesi inclusi, possiamo utilizzarli per rendere il controller più pesante inserendoli nelle impugnature. Sono stati inseriti ache i toppers per le levette. Insomma non manca proprio niente per rendere il controller realmente piacevole per ognunno di noi.

Per quanto riguarda la durata della batteria in modalità wireless Nacon ha dichiarato il giusto, il contreller dura dieci ore.

Possiamo personalizzare il controller tramite l’app per PC complementare. La persnalizzazione non è semplicissima, c’è la modalità classica e la modalità avanzata. Queste modalità ci consentono di modificare le impostazioni abilitate, possiamo personalizzare le zone morte e i vari dettagli tramite l’app per PC. Possiamo utilizzare anche il pulsante multifunzione e la modalità classica per modificare le assegnazioni dei pulsanti senza l’app, tra cui l’equilizzatore audio del controller. Abbiamo a disposizione quattro profili audio, io personalmente ho prefetito l’utilizzo delle cuffie per ottimizzare le impostazioni audio. Grazie al bluetooth possiamo collegare anche le cuffie bluetooth.

Conclusione

Tutte le scelte progettuali, le funzionalità incluse e il kit di pezzi di ricambio compongono un controller di tutto rispetto e degno di nota. Il PRO 5 è di sicuro uno dei controller pù professionali e completo del momento. A mio modesto parere è un dei migliori sul mercato e l’ho utilizzato per varie tipologie di giochi e rende benissimo con tutti e continuerò ad utilizzarlo per ogni gioco a cui giocherò.

NACON ha messo a punto un controller che è una vera meraviglia, io ad esempio ho amato ed amo i pulsanti grandi di questo controller e non solo posso afermare che adoro questo controller. Il PRO 5 è un controller eccezionale, vale davvero il prezzo che costa e avrà sicuramente una lunga durata non solo per i componenti e la struttura ma anche grazie ai ricambi in dotazione e alla qualità costruttiva. Io lo consiglio a tutti , non ve ne pentirete.

 

Giovanna

Sono appassionata di videogames, gioco da circa 13 anni, possiedo tutte le console,amo i giochi che riescono a coinvolgermi e sono impegnativi, tra i miei preferiti c'è Zelda, Assassin creed e Uncharted. Amo serie tv e film soprattutto horror, sono appassionata di libri horror, thriller e fantasy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.