News

L’eredità di RollerCoaster Tycoon Adventures Deluxe pone il quesito definitivo: che tipo di Tycoon sei?

Conosciamo tutti il simulatore di parchi di divertimenti che ha dato inizio a tutto, l’originale RollerCoaster Tycoon. Partito dall’amore per le montagne russe, lo sviluppatore Chris Dawyer cominciò a lavorare a un videogioco con al centro i parchi di divertimento, con lo scopo di catturare i dettagli e gli alti e bassi della gestione di un parco. Dalla sua casa rurale ai margini delle Highlands scozzesi, Chris spese oltre due anni nel design e nella programmazione del titolo che divenne poi celebre come RollerCoaster Tycoon.

 

Il titolo, lanciato sul mercato nel 1999, è una pietra miliare delle simulazioni che sfida i giocatori a completare scenari di costruzione e di gestione di parchi tematici, offrendo allo stesso tempo la libertà di creare qualsiasi cosa. Dotati del controllo totale sui propri parchi, i giocatori hanno dedicato anni a costruire montagne russe e altre giostre, negozi, chioschi e persino bagni, gestendo anche il personale per massimizzare la felicità e il successo delle strutture.

 

Milioni di giocatori hanno provato l’originale RollerCoaster Tycoon, o uno dei tanti sequel della serie su PC, dispositivi mobile e console. Ciò che sorprende del franchise è che, anche se non si è perso un capitolo dal 1999, è sempre possibile scoprire opportunità inesplorate, grazie alla miriade di opzioni di personalizzazione e alle dimensioni della mappa.

Ora forse vi chiederete: e che tipo di Tycoon sono? Dove mi colloco nello spettro degli appassionati dei parchi di divertimenti? Al Tycoon HQ abbiamo già ristretto la fanbase in cinque categorie principali: Industrialisti, Agonisti, Artisti, Progettisti e Architetti.

Francesco

Sono un giocatore incallito, ho cominciato con il commodore 64 per poi passare al NES e allo SNES, fino alle console attuali. Amo giocare con tutte le console, odio la console WAR. Sono un collezionista da circa 20 anni. I miei giochi preferiti The legend of Zelda, Donkey Kong Country, Metal Gear Solid, God of War e Uncharted.