Crea sito

La Mulana 1 e 2, un vero cult-Recensione

La Mulana 1 e 2

L’idea della realizzazione di La Mulana venne ad un gruppo di sviluppatori nostalgici amanti degli MSX, volevano realizzare un gioco richiamasse un era finita e ricordasse come fossero difficili i giochi di una volta. Mulana è un action adventure in cui ci troviamo nei panni di un archeologo armato di frusta, dobbiamo esplorare delle rovine perdute alla ricerca del segreto sulla nascità dell’uomo. Nel 2011 uscì il remake opera di Nigoro per Nintendo Wii, formato WiiWare ma uscì solo per il giappone, per l’occidente ci furono tanti e tanti rinvii fino a luglio 2012, uscì finalmente la versione per PC.

Sviluppato da : Nigoro, GR3 Project e distribuito da nisamerica.

STORIA

Non conosciamo nulla che riguarda le rovine perchè troppo antiche, solo quando troviamo una stele o un iscrizione otterremo alcune informazioni, dovremo collocarle al posto giusto per ricostruire un’ ipotetica trama e stabilire il prossimo passo da fare. Mulana essendo un action adventure offr un struttura di gioco aperta rappresentata da un enorme mappa che si arricchisce progressivamente di nuove zone man mano che otteniamo oggetti o si sconfiggono i guardiani. Ogni area di rovina può iniziare in luogo e finire in un altro. Infatti il gioco è abbastanza complesso e permette diversi approcci e diverse soluzioni di gioco. Risolvere puzzle seguendo le indicazioni di una stele può aprirci la strada verso un nuovo tesoro, un ogetto equipaggiabile.

Mostri e trappole

A volte bisogna ripercorrere una zona per notare dei cambiamenti avvenuti dopo un enigma per poter trovare una scala o un pulsante che prima non c’era. Già dal primo attraversamento delle rovine, possiamo andare in quattro zone diverse e da li accedere ad altre zone. Non dimenticatevi delle legioni di mostri che abitano i recessi e dobbiamo sconfiggere a colpi di frusta o con altre armi che troviamo sparsa sulla mappa di gioco. Abbiamo anche dei cattivi Boss da sconfiggere, i guardiani delle zone, solo sconfiggendoli avremo accesso a determinate zone di gioco.
Vi ricordo inoltre le varie trappole da evitare e gli interruttori che possono scatenarle o aprire la strada verso dei ricchi scrigni.

Enigmi e Puzzle

Quasi ogni stanza ha un puzzle da risolvere, a volte anche bello impegnativo, bisogna fare molta attenzione ai vari indizi e a volte essere anche un pò folli, buttarsi in qualche pozzo con delle finte trappole. Ci sono enigmi di ogni tipo a seconda dell’area che stiamo esplorando cambia anche il tema. Avremo nel nostro pagagli un MSX (PC portatile) che ci serve per tenerci in contatto con l’anziano del villaggio che ci dà dei consigli spesso molto utili. Possiamo comprare anche dei programmi da istallare sul PC, nei negozi nascosti tra le rovine, utili per tradurre le iscrizioni.

Conclusione

La Mulana è un titolo basato completamente sull’esplorazione,divertente come pochi e con un appeal mostruoso, non è un gioco facile ed ha una longecità di circa 20 ore di gioco. Gli splendidi fondali la fanno da padrone, ogni area di gioco è realizzata finemente, prende ispirazione da piramidi egiziane, dalle costruzioni maya e da altre zone ricorrenti nei classici del genere, tepli di fuoco e di ghiacco.
La colonna sonora è davvero straordinaria, va dal lugubre tema introduttivo all’eroico Mr. Ecplorere del villaggio, passando per le melodie delle rovine sempre in tema col luogo.

Continua………..

La Mulana 2

L’opera di Nigoro era nata come un “passion project” con un comparto tecnico pensato per farla sembrare un MSX ed è diventata un piccolo cult. Oggi il precedente capitolo è considerato da molti tra i migliori videogiochi 2D mai creati. In La Mulana 2, Lemeza passa il testimone a sua figlia Lumisa.  Nel capitolo precedente le rovine di La Mulana sono state quasi distrutte e riconvertite da Xelpud in una attrazione turistica che si ritrova ora dinuovo invasa da mostri. Lumisa viene chiamata in aiuto per proteggere gli investimenti fatti in questo luogo e presto scopre che l’origine del male è in un luogo chiamato Eg-Lana.

Esplorazione

I personaggi sono abbastanza assurdi e consigli che ci arrivano via email da Xelpud e dagli altri sono divertenti e utili. La Mulana 2 è un metroidvania molto ramificato, anchesso è basato completamente sull’esplorazione. La prima mezzora di gioco è semplificata dalla guida , ma tranquillo poi sarà tutt’altro che semplice. Vagando nelle stanze delle rovine troviamo interruttori e strade alternative, ma non dimenticatevi gli indizi e cercate di risolvere tutti i puzzle. Non tralasciate nulla se non volete restare bloccati per ore prima di riuscire ad andare avanti.

Teletrasporto

Possiamo teletrasportarci tra i vari punti di salvataggio disponibili (che non sono molti). Questo ci aiuta ma se non tiusciamo a memorizzare i luoghi dove siam rimasti bloccati ci ritroveremo spesso a fare un folle backracking per trovare il forziere giusto o un passaggio. Non è detto che un enigma difficile ci porti a qualcosa di importante e uno semplice no, non possiamo sapere cosa c’è dall’altra parte.

Armi e Oggetti

In questo secondo capitolo di La Mulana ogni oggetto, armi secondarie comprese, ha una sua utilità specifica per attivare i meccanismi nascosti, impossibile considerarle semplici armi.  Tutto è portato al limite, anche le app da installare sul portatile. Grazie ad esse possiamo ricevere email, indizi extra e memorizzare mantra indispensabili per avanzare e inoltre ci permettono di struttare tavolette di salvataggio “negative” altrimenti sarebbero inutili per il teletrasporto. Occhio però il pc non ha memoria infinita, quindi dovremo installare e disinstallare in base alle nostre necessità. La Mulana 2 che porteà le nostre capacità intellettive e di osservazione al limite.

Struttura

La struttura di La Mulana è intricata e strabiliante. Le trappole spesso sono indicate da indizi, come qualche cadavere nelle vicinanze, ci sono anche dei pericoli improvvisi che diffcilmente possiamo evitare senza indizi. I boss non sono affatto semplici da sconfiggere, grazie alla presenza dei midboss non sono numerosi. Il combattimento è come nel precedente capitolo ed p molto simile ai primi castelvania. Lumisa è armata di frusta , attacca frontalmente e ottiene varie armi primarie dotate di aree di attacco differenti. Le armi secondarie ci servono per sfruttare al massimo le debolezze di alcuni avversari, Il vero fulcro dell’azione è l’elemento platform e il posizionamento.

Conclusione

La Mulana 2 è in tutto e per tutto simile al primo capitolo con un numero maggiore di puzzle, cose da notare e segreti nascosti. E’ un gioco davvero bello e intrigante, in grado di mettere alla prova anche il più bravo tra gli utenti.
La Mulana 2 è esteticamente molto simile al primo capitolo, stile retrò piacevole . La varietà tra le aree di gioco è notevole, la semplicità grafica è necessaria per non perdere di vista i dettagli importantissimi durante l’esplorazione. Notiamo con piacere le migliorie fatte sull’animazione di Lumisa che sono ben curate. La longevità è di circa 40/50 ore di gioco.

                                                                                              Consiglio
“Consigliamo di armarvi di pazienza e di prepararvi ad esplorare una delle mappe più complesse mai viste e puzzle brillanti. Per noi è un altro piccolo capolavoro che per gli appassionati del genere non deve assolutamente mancare. Sconsigliato a tutti coloro che non amano i giochi in cui bisogna impegnarsi.”

Sviluppato da : Nigoro, GR3 Project e distribuito da nisamerica

 

VOTO FINALE :

NextPlayer

Sono un giocatore incallito, ho cominciato con il commodore 64 per poi passare al NES e allo SNES, fino alle console attuali. Amo giocare con tutte le console, odio la console WAR. Sono un collezionista da circa 20 anni. I miei giochi preferiti The legend of Zelda, Donkey Kong Country, Metal Gear Solid, God of War e Uncharted.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.