News

James Gunn parla dei videogiochi della DC

James Gunn, capo dei DC lato cinematografico che ha voce in capitolo anche per quanto riguarda lo sviluppo di videogiochi.

James Gunn ha parlato di come i futuri giochi DC funzioneranno con il nuovo canone DC Universe. Negli ultimi dieci anni circa, i grandi universi cinematografici sono diventati una parte significativa della nostra cultura. Ora tutto ha un universo espanso: libri, film, giochi, programmi TV, progetti spin-off e altro ancora. Il Marvel Cinematic Universe è una grande ragione per questo e, naturalmente, la DC voleva assicurarsi di poter competere. Quindi, abbiamo un universo guidato da Zack Snyder che ha portato a Man of Steel , Batman v Superman , Justice League e un paio di altri film. Sfortunatamente, a causa della cattiva gestione dello studio e di altri fattori, tutto è crollato abbastanza rapidamente e ha dimostrato che l’MCU non era una cosa facile da replicare. Ora, siamo al nostro primo vero riavvio dell’universo DC con James Gunn a capo della carica. Tuttavia, ha un approccio unico al suo universo che lo separa dalla Marvel: includerà cose come i videogiochi.

L’MCU ha in gran parte evitato di avere collegamenti con i videogiochi dopo la Fase Uno e ha optato di più per aggiungere semplicemente piccoli DLC come skin per giochi come Marvel’s Spider-Man . L’Universo DC, tuttavia, continuerà le sue storie e si espanderà nel mezzo del gioco. Al momento, non abbiamo idea di come funzionerà, ma c’è qualche preoccupazione sul fatto che tutti i futuri giochi DC saranno costretti o meno a far parte del canone. Pertanto, ciò significherebbe che giochi come la serie Arkham non potrebbero essere realizzati in futuro e persino un gioco come Suicide Squad: Kill the Justice League  sarebbe l’ultimo del suo genere. Per fortuna, Gunn ha chiarito le cose e ha confermato su Threads che non sarà così. Anche se non ha approfondito ulteriormente, possiamo dire che ci saranno ancora giochi DC non collegati al DCU.

Domenico

Sono un appassionato di videogiochi fin da bambino, ho tutte le console e odio la console war.