Crea sito

Immortals Fenyx Rising “Miti del regno d’Oriente” Recensione

Immortals Fenyx Rising “Miti del regno d’Oriente” Recensione

Immortals: Fenyx Rising un piccolo ripasso!

La storia  di Immortals: Fenyx Rising si svolge sull’ isola d’ oro, la terra popolata dagli dei dell’Olimpo. In breve tempo, gli abitanti dell’isola vennero quasi debellati, alcuni Dei sono fuggiti per salvarsi. Zeus al suo ritorno, dopo un mese di assenza con Ade, vede quello che sta succedendo e visto che è stato privato dei suoi fulmini da Tifone è costretto a rifugiarsi sulla rupe ai confini del mondo e chiedere consiglio a Prometeo.
Il Titano, che fu incatenato sulla rupe dallo stesso Zeus, gli propone un patto: gli racconta la storia di Fenyx, la giovane mortale in grado di fermare Tifone e riportare la pace.

La nostra recensione di Immortals Fenyx Rising

Immortals Fenyx Rising "Miti del regno d'Oriente" Recensione

Una Nuova Divinità primo DLC

Il nuovo contenuto ci vede nuovamente vestire i panni di Fenyx che avrà il compito di superare le Prove degli dei dell’Olimpo. Il DLC è ambientato subito dopo gli eventi narrati in Immortals Fenyx Rising, dopo la liberazione dell’Isola d’oro da Tifone. Invitata da Zeus nell’Olimpo, la nostra Fenyx dovrà superare le prove che le verranno assegnate per assere considerata degna dagli Dei a trovare il proprio posto nell’Olimpo.

Come fece Ercole anche la nostra Fenyx dovrà affrontare delle prove, non 12 ma un pò di più. In realta sono 24 prove le prove da superare, 6 per ogni divinità. Una volta accolti nell’Olimpo, una meravigliosa ambientazione fluttuante del monte Olimpo, troveremo il caro Ermes che ci spiegherà, e come al suo solito dimenticherà qualche dettaglio prezioso, quello che la nostra Fenyx dovrà affrontare. Verremo fiondati subito nella primissima sfida, portandola al termine ci darà accesso alla mappa principale del gioco.

la nostra recensione di Immortals Fenyx Rising una nuova divinità

Immortals Fenyx Rising "Miti del regno d'Oriente" Recensione

Breve intro Immortals Fenyx Rising Miti del Regno d’Oriente

In Immortals Fenyx Rising Miti del Regno d’Oriente, il nuovo eroe di nome Ku intraprende un viaggio ispirato al mito popolare cinese in cui la divinità Nuwa ripara i pilastri del paradiso.Ku deve aiutare la dea Nuwa a riparare i pilastri del paradiso e a salvare l’umanità. Ku incontrerà varie divinità Cinesi e combatterà contro dei nemici mostruosi con una particolare tecnica di arti marziali cinesi. Il giocatore , inoltre dovrà risolvere degli enigmi tutti nuovi. Questo open wolrd ci ha faatto vivere un esperienza tra cielo e terra, con il mondo fedele alle origini culturali  e allo stile architettonico cinese.

Iniziamo l’avventura

Finalmente possiamo mettere le mani sul nuovo succosissimo DLC Miti del regno d’Oriente. Il secondo DLC di In Immortals Fenyx Rising, dopo aver assecondato i capricci degli dei, risolto moltissimi puzzle, sconfitto mostri e superato tantissimi livelli dell’Isola d’oro è ora di scoprire la Cina in una terra martoriata dalle tenebre e dal caos più totale. Questa volta vestiamo i panni di ku, un giovane guerriero pronto a riportare la pace nella sua amata patria. Prima di iniziare vi dico che è tutto simile a quello che avevamo visto con Fenyx, tantissima azione, esplorazione e puzzle a valanghe anche se in modo ristretto.

 

Vestiamo i panni, come detto prima, di Ku un giovane ragazzo che si risveglia improvissamente all’interno di una grotta e fa una brutta scoperta, tutti gli abbitanti sono stati tramutati da qualcosa, o qualcuno, in pietra. Ad un tratto sentiamo un canto alquanto melodioso che sembra quasi che ci stia chiamando, incontriamo la dea Nuwa, la dea della musica. Una delle tre divininità che regna sulla Cina, ovviamente stando alle legende cinesi! Insieme a Nuwa e al guerriero Gong Gong, ku da la sua parola di riportare la pace e accetta la missione, che non sarà affatto una passegita.

Mappa

Il nuovo DLC è un qualcosa di meraviglioso che abbiamo amato fin dalla prima ora di gioco, realizzando che il titolo ha dei toni molto più seriosi rispetto a Fenyx. La nuova mappa di gioco è caratterizzata da una discreta estenzione, ovviamente molto minore a quella già vista su Fenyx. La mappa è suddivisa in due aree piene di prove da superare, armi da raccogliere ,risolse da recuperare per andare avanti nella storia e orde di mostri da uccidere. Nel gioco abbiamo molte fasi in cui lesplorazione la fa da padrone. Come è  gia successo in fenyx, molti puzzle alcuni facili e altri difficili da completare.  Con un paio di ore per terminare i vari puzzle sparsi per la mappa, nel DLC troviamo le Rovine di Tian che sono il corrispettivo delle cripte del tartaro, dei dungeon pieni zeppi di puzzle da superare.

Possiamo accedere alle Rovine di Tian attraverso dei portali, qui dobbiamo risolvere degli enigmi ambientali per ottere l’Agata Celeste. Useremo questa pietra per potenziare la stamina del nostro Ku, C’è anche un altra piena che ci aiuterà nello stesso compito e sono i cristalli di Xi Rung.

In Miti del regno d’Oriente fa il suo ritorno il bestiario che avevamo visto già in Immortals Fenyx Rising  questa volta rivolto alla mitologia cinese invece che dalla mitologia greca.

 Attacchi

Gli attacchi di Ku con spada sono di tipo leggero,quelli con l’ascia sono quelli pesanti. Possiamo anche attaccare i nemici con lo scudo e, anche qui, troviamo l’arco per colpire a distanza.  Il combattimento è identico a quello già visto,  quindi avremo una spada un’ ascia, lo scudo e l’arco. La differenza maggiore  è che le sfide che andremo ad affrontare sono tutte nuove. Alcuni, come le sfide del globo, tornano di nuovo le sfide Mosaic, ma sono ancora più semplici dell’ultima volta.

Nuovi Puzzle

Ci sono alcuni nuovi  puzzle. Uno di questi nuovi puzzle vedrà  Ku suonare  quattro campane in ordine. L’altro prevede che Ku cambi la direzione di alcuni piccoli mulini a vento per reindirizzare la corrente d’aria. Questi ovviamente sono solo due esempi che vi portiamo.  Mi sono piaciuti moltissimo i nuovi puzzle inseriti in Miti del regno d’Oriente, anche se molto spesso sono caduto nel vuoto per saltare da una nuvola all’altra.

God Seals

Il nuovo sistema God Seals,  è un indicatore che compare sullo  schermo e si ricarica mentre Ku combatte contro i vari nemici. Questo sistema rende i suoi attacchi sempre più veloci e più potenti, con esso otteremo degli attacchi super  per i  suoi poteri divini: Blades of Huang Di e Axe of Yan Di.

Conclusione

I giocatori che hanno giocato ad Immortals Fenyx  li riconosceranno come l’ Ira di Ares e il Martello di Efesto. Ci ritroviamo con gli stessi poteri ma con nomi differenti. La maggior parte delle cose che faremo hanno le stesse meccaniche del gioco base, tranne per il fatto che l’architettura del gioco e la storia sono diverse. Come per Fenyx, Ku può trovare nuovi equipaggiamenti dentro i forzieri, che hanno più o meno le stesse funzioni  di quello che avevamo visto su Fenyx. I miti del Regno d’Oriente è un buon DLC, divertente e riesce ad intrattenere per circa 5/6 ore. E’ un DLC che vale la pena di giocare, una nuova storia e un’ ambientazione molto colorata  e degli enigmi ben fatti. E soprattutto grazie ad esso possimo conoscere un pò di più sulla mitologia cinese.

Vogliamo anche avvisarvi che per chiunque seguirà il loro sreamer su twitch, gli sviluppatori offrono una nuova estensione Twitch a tempo limitato chiamata “La caccia ai Mostri” che sarà disponibile fino al 7 aprile 2021. Inoltre potranno sbloccare mostri e missioni cliccando sulle creature che compariranno casualmente a schermo, ogni tanto, per ottenere le ricompense in-game.

Per accedere a Immortals Fenyx Rising – Miti del Regno d’Oriente, i giocatori potranno comprare il Pass Stagionale per € 39,99: comprende i tre DLC post lancio che introducono i giocatori ai nuovi personaggi, al nuovo regno e a nuove modalità di gioco. Immortals Fenyx Rising – Miti del Regno d’Oriente può anche essere acquistato separatamente per € 14,99.


VOTO FINALE :

Francesco

Sono un giocatore incallito, ho cominciato con il commodore 64 per poi passare al NES e allo SNES, fino alle console attuali. Amo giocare con tutte le console, odio la console WAR. Sono un collezionista da circa 20 anni. I miei giochi preferiti The legend of Zelda, Donkey Kong Country, Metal Gear Solid, God of War e Uncharted.