Crea sito

Fitness Boxing 2: Rhythm & Exercise Recensione

Fitness Boxing 2: Rhythm & Exercise Recensione

Fitness Boxing 2: Rhythm & Exercise è ovviamente il seguito del titolo uscito l’anno scorso sempre sul Nintendo Switch. Si presenta come un Ring Fit Adventure portatile nel senso che per giocare a questo titolo sono necessari solo la Switch e i Joycon. Quindi un’alternativa più pratica da portare in giro. Altra componente che si aggiunge è quella del ritmo infatti dovremmo tirare pugni a ritmo di determinate canzoni. Personalmente non ho provato il primo capitolo, ma ho studiato bene che contenuti aveva per poter consigliare l’acquisto o meno a chi lo possiede.

Comunque come al solito Nintendo ci sta coccolando offrendo una demo per tutti i giochi da lei recentemente pubblicati e Fitness Boxing 2  non è da meno.

Gameplay

Appena lanciato il gioco ci troviamo subito di fronte a un chiaro menu: da questo possiamo avviare una routine giornaliera d’allenamento o avviare un allenamento libero.  Ci sono anche opzioni per cambiare allenatore, per impostare i nostri dati personali oppure notifiche che ci ricordino di fare il nostro allenamento.

Il gioco insegna i corretti movimenti della Boxe e poi li trasforma in un gioco a tempo, fatto di diretti, jab, ganci e montanti.

Come è possibile vedere nello screenshot sovrastante i colpi da eseguire arrivano dal basso e devono essere colpiti quando raggiungono i quadrati. Potrebbe sembrare che muoversi a vuoto non possa essere un buon esercizio ma i movimenti richiesti fanno lavorare bene tutto il corpo siccome spesso i pugni richiesti comportano la rotazione del torso. Ogni allenatore che sceglieremo avrà un piglio diverso, ma cosa importantissima ci ricorda sempre di assumere la postura corretta e nel menu apposito ci rispiegherà tutte le volte che lo gradiremo come eseguire un determinato colpo. Ci sono molti allenatori io ho provato Karen che è stata amichevole e calma, Janice mi ha travolto con la suo trascinate entusiasmo  e Hiro che mi è sembrato troppo professionale, ci sono molti allenatori e ognuno potrà trovare il suo preferito.

L’allenamento quotidiano di base dura da un minimo di 18 minuti a un massimo di 48. Possiamo chiedere all’allenatore che tipo di allenamento vogliamo, bruciare calorie, aumentare la nostra resistenza oppure fare solo un po’ di moto. Possiamo decidere che parte del corpo allenare e se aggiungere esercizi di stretching al nostro programma quotidiano. Infine potremo scegliere l’intensità dell’allenamento.

Certo non è un gioco musicale, ci sono solo 23 tracce audio e per ognuna delle quali è disponibile un remix a maggiori BPM ma comunque restano pochine se si considera che realisticamente il gioco verrà usato a lungo.

E’ anche possibile, se possedete 4 joycon, giocare con un’altra persona e competere per realizzare più punti durante l’esercizio.

 

Ricompense

Alla fine di ogni esercizio avremo una valutazione che ci assegnerà un punteggio, una valutazione a tre stelle e dei Tiket. Con i Tiket è possibile personalizzare il nostro allenatore acquistando vestiti e accessori cosa che di sicuro farà piacere alla fascia di utenza che ama queste cose. Completando una sequenza con un buon punteggio accederemo a sequenze più impegnative che potremo provare nella prossima seduta. Quindi il gioco, seppur ha la natura ripetitiva che deve avere un allenamento, da un senso di progresso. E’ possibile chiedere al nostro allenatore di prefiggerci un traguardo e lui stilerà una serie di sedute volte a raggiungerlo.

 

Localizzazione

Tutto il parlato è in inglese sottotitolato in italiano, le frasi degli allenatori sono semplici e sempre ben scandite, quindi è facile capirle anche da parte di chi ha una conoscenza dell’inglese basica. Ma durante gli allenamenti difficilmente leggerete i sottotitoli che sono molto più utili nelle spiegazioni degli esercizi. Piuttosto che utilizzare 9 allenatori anglofoni sarebbe stato interessante avere allenatori con ognuno una lingua diversa.

Per chi arriva dal primo capitolo.

Chi si approccia a leggere la recensione di Fitness Boxing 2: Rhythm & Exercise avendo già il primo capitolo desidera sapere cosa cambia. Fondamentalmente il gioco potrebbe essere considerato come un grande DLC per il primo capitolo, ma non rinnova la formula. Per farvi un esempio è come acquistare un nuovo capitolo di Just dance, il gioco è quello con nuove canzoni allenatori ed esercizi. Sta a voi decidere se passare alla nuova versione.

Conclusioni

Il gioco ce la mette tutta a invogliarci a vincere la nostra pigrizia, ma è un lezione di fitness boxing virtuale. Ci consente anche di mettere delle comode sveglie per ricordarci del nostro appuntamento con l’allenatore virtuale. Ma dal lato giocoso vince a mani basse Ringfit adventure che però si presta meno a un uso estemporaneo dovendo avere con se anche l’anello oltre alla Switch. Dopo un settimana d’uso ho piacevolmente scoperto che trovo la schiena e scapole meno legate, per migliori effetti sarà necessaria la costanza. Ma in generale sono felice del titolo e della perfetta personalizzane che offre, permettendo di escludere alcuni movimenti dai nostri esercizi, in caso di acciacchi o debilità. Sicuramente consigliato a chi vuole fare un po’ di moto e non può per pandemia o altre ragioni andare in palestra.

 

Seguiteci sul  WEB oppure su Youtube,  Facebook Email.

 

VOTO FINALE :

Andrea

Gioco da sempre a tutto, partito con l'apple IIc, ho giocato su tutti i processori della serie 8086 per poi diventare Nintendaro per colpa degli emulatori. Ma ora Voglio solo HW originale oppure scoprire cosa può offire il cloud. Sono forse schizofrenico?