PS5

Final Fantasy VII Rebirth: Vincent e Cid non parteciperanno ai combattimenti

Final Fantasy VII Rebirth presenterà lo stesso cast di Final Fantasy VII Remake e, in aggiunta, presenterà anche Red XIII (controllato da un IA in Remake) e Cait Sith come personaggi giocabili. Tuttavia solo due eroi non potranno prendere parte alle battaglie del gioco.

Parliamo di Vincent Valentine e di Cid. Pur accompagnando il gruppo dei nostri eroi, non potranno essere utilizzati e non saranno controllati da un IA.  La notizia arriva dal regista del gioco Naoki Hamaguchi durante una sua intervista con IGN.

A detta sua, i personaggi appariranno solo in varie parti della storia e in momenti in cui avranno un ruolo o in cui aiuteranno il giocatore in qualche modo. Al di là di questa notizia, Hamaguchi afferma che Rebirth continuerà ad approfondire le loro storie principalmente tramite delle missioni secondarie.

Gli unici istanti in cui saranno giocabili riguarderanno la terza ed ultima parte del gioco. Infatti, a detta di Hamaguchi stesso, se si utilizzassero tutti i personaggi giocabili nella seconda parte, si perderebbe l’effetto di molte sorprese e nuove esperienze pensate per la terza parte.

Final Fantasy 7 Rebirth uscirà su PS5 il 29 febbraio. Intanto, potete provare la sua demo già ora.

Final Fantasy VII Rebirth: confermati i nuovi componenti del party, Vincent  e Cid non saranno giocabili

Lorenzo Barbaro

Un giocatore avellinese incallito di classe '99. Amo giocare tutti i tipi di videogiochi (specialmente quelli hardcore). Ho iniziato a giocare tra il 2005 e il 2006. Sia i videogiochi che l'archeologia sono le mie passioni. 😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.