PS5

Final Fantasy 7 Rebirth – Pubblicato una patch che migliora il comparto tecnico

Square Enix ci ha fatto una piacevole sorpresa notturna, infatti nelle ore scorse ha rilasciato un nuovo update per il suo celebre Final Fantasy 7 Rebirth, ebbene si, la patch 1.020 punta a migliorare il copmparto tecnico del gioco quindi la qualità visiva e stabilizzare la performance del frame rate per averlo piû stabile e riscontare meno cali di fps.

Per quanto riguarda i cali di frame rate, essi avvenivano sopratutto nella modalita performance, ossia quella modalità che prevede che il gioca possa essere fruito a 60 fps.

Inoltre sono stati aggiunti dei filtri denominati “Sharp” e “Soft” che nella modalità performance dovrebbero aiutare a ottenere maggiore fluidità.

Infine sono stati corretti alcuni bug che affliggevano il gioco, tipo quelli che riguardavano la mappa, quello che portava al depotenziamento delle abilità del personaggio Red XIII e altri legati alla progressione.

Infine vi segnaliamo alcune correzioni dei testi, da ora quando si usano i Chocoboe e nel mini-game di mira da adesso è possibile invertire la visuale.  Da segnalare anche l’aggiunta delle difficoltà nei mini-game Fort Condore e Gears and Gambits.

Ecco cosa recita la patch nore ufficiale

Miglioramento della qualità grafica ed è stato incrementato il frame-rate e la stabilità generale del gioco

Al momento non abbiamo dei video comparativi che ci possano mostrare le differenze da la vecchia e la nuova build, quindi non possiamo fare altro che fidarci, al momento, delle parole del team nipponico con la speranza che il gioco possa quindi da ora beneficiare di un com parto tecnico più all’altezza del suo blasone.

Non ci resta fare altro che ricordarvi che Final Fantasy 7 rebirth  è attualmente disponibile solo per PS5.

 

Domenico

Sono un appassionato di videogiochi fin da bambino, ho tutte le console e odio la console war.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.