FIFA 22 – EA Sport si è dato da fare – Recensione

 

FIFA 22 – EA Sport si è dato da fare – Recensione

Il calcio è uno sport seguito e amato da molti, si tifa e non si tifa, il calcio è passione, amore e odio. Nessuno sa realmente il perchè si tifa e il perchè una palla che rotola e dei gruppi di calciatori che corrono dietro a una palla riescono a dare gioia o dolore a chi li osserva. Tifare viene dal cuore, per alcuni può essere noioso ma per i tifosi è completamente l’opposto, per molti di noi il calcio è vita, un mondo fatto di persone, luoghi, partite colme di attimi di suspance, canzoni e cori, coreografie, bar e amici. Inoltre ci sono anche i tifosi occasionali, che spuntano solo per gli Europei e i mondiali.

Eletronic Arts

L’approccio di Eletronic Arts si nota sin da subito a partire dalle scene prima e dopo i match, sin dall’ingresso in campo così come anche sugli spalti e nelle grafiche delle formazioni. Gli stacchetti durante i cambi, le rimesse ecc non sono di certo da meno. Come potrete vedere la telecamera segue ogno singolo attimo e la qualità del sonoro arricchisce ancora di più l’atmosfera del gioco.

FIFA 22:

Tute Xsens

L’utilizzo da parte del team delle speciali tute Xsens e il sistema avanzato di match capture sono riusciti a catturare le vere movenze dei calciatori su un vero prato verde. Grazie a questo sistema sono riusciti a lavorare in maniera più accurata sulle animazioni, sulla fluidità e sul realismo. Il team è riuscito ad ottenere degli ottimi risultati sia nell’estetica che nel gameplay e speriamo che riescano a rifinire l’utilizzo di questo sistema nei successivi capitoli perfezionando ancora di più il Machine Learning. Solo così riusciranno a ottenere ancora più realismo e una migliore gestione dell’IA. Il team ha già fatto un buon lavoro per quanto riguarda il comportamento degli esterni che sfruttano le lunghe distanze sulle fasce, cosi come per i cross e i lunghi lanci e per gli inserimenti in area di rigore. Sono riusciti a inserire un giusto mix di spettacolarità e realismo.

FIFA 22

Per la prima volta in molti anni, sembra che la FIFA abbia effettivamente compiuto alcuni significativi passi avanti in aree importanti. I cambiamenti che sono stati effettuati sono davvero incoraggianti e positivi. Il cambiamento principale è l’HyperMotion Tecnology. Questo termine viene utilizzato per commercializzare il fatto che il gioco ha riscritto il suo sistema di animazioni riuscendo a creare dei movimenti più fluidi e un flusso di partite più realistico. Quest’ultimo è disponibile solo per versioni PS5 e Xbox Series X/S e Stadia.

FIFA 22

HyperMotion Tecnology

Questo cambiamento verrà notato soprattutto dai giocatori assidui, probabilmente i giocatori occasionali non se ne renderanno conto. In FIFA 22 i movimenti, le animazioni e le rifiniture rendono tutto più fluid, più autentico e realistico. Anche l’azione principale sul campo ha avuto alcuni cambiamenti, ho notato anche che i difensori si comportano un modo più intelliggente per quanto riguarda il loro posizionamento. I portieri sono stati migliorati e il ritmo è stato meno enfatizzato soprattutto nelle aree del campo dove ha senso.

FIFA 22

L’hipermotion lo possiamo anche notare negli scontri uno contro uno, sia in attacco che in difesa. Infatti ora i dribbling si effettuano in maniera più efficace e danno un senso di imprevedibilità grazie anche alle acrobazie più fluide e alle micro-animazioni. Lo Sprint Esplosivo punta a unire la buona riuscita delle azioni individuali con le azioni dell’IA. Con esso l’accellerazione della squadra si adatta alla nostra e rende le azioni molto più realistiche.

Una volta che riesci ad adattare il tuo stile di gioco e cominci ad usare i tuoi giocatori in base ai loro punti di forza riuscirai a segnare più goal in una singola partira. Gli obiettivi li sentirete davvero guadagnati. Insomma ce li dobbiamo sudare di più.

FIFA 22

Modalità Carriera

Nella modalità carriera ha ricevuto i miglioramenti più significativi. Come molti sapranno è la modalità più giocata. Lo sviluppo dei giocatori si basa sulle fondamenta del gioco del’anno scorso e sembra più efficace, infatti guardare un calciatore dell’ Accademia trasformarsi in uno degli undici in campo è incredibilmente gratificante per il giocatore. La nitidezza e la forma fisica dei calciatori sono state ottimizzate e hanno un impatto molto più potente. I calciatori non scendono mai a livelli di resistenza pericolosamente bassi.

Modalità Campione

Nella modalità campione il livelo di sfida cresce cosi come è più alta anche la complessità nei movimenti e nei comportamenti dei calciatori. L’arbitro è stato res davvero motlo realistico, a volte fin troppo preciso. Infatti come potrete constatare giocando vi verranno segnalati più falli di mano e azioni illecite di quante ve ne venivano segnalate nei giochi precedenti.

Le modalità di FIFA 22 sono numerose, come ho gia detto c’è la modalità carriera e la modalità campione, ma ci sono anche molte modalità amichevoli che vanno da incontri standard a veri e propri tornei. Ci sono i match incentrati su sfide singole ma di certo non può mancare la Champions League. La colonna portare rimane l’Ultimate Team, in quest’ultimo l’avanzamento è più intuitivo e sono state aggiunte delle nuove sfide tutte da scoprire. La modalità FIFA Volta è stata migliorata anche nella gestione della crescita del nostro avatar anche se non giochiamo in strama ma nello stadio.

EA SPORTS FIFA 21 | FIFA Ultimate Team - FIFA 21 | PlayStation Italia

Filmati pre e post partita

I filmati di pre e post partita e le celebrazioni per i goal riescono ad aggiungere una maggiore atmosfera. Le Analisi e le statistiche alla fine delle partite sono sempre divertenti da approfondire. I cronisti hanno molte cose da dire su argomenti specifici, come ad esempio sui giocatori in forma smagliante o il manager con un gran numero di vittorie.

Peccato che le interazioni con i giocatori sono blande e anche le interviste coi media sono un po ripetitive. Ci sono altre cose che hanno bisogno di revisioni ma credo che abbiano fatto un bel passo in avanti.

Club

Inoltre la possibilità di creare un nostro club è un’altra importante aggiunta alla modalità carriera, anche se gli strumenti sono un po limitati. Possiamo modificare lo stadio, la divisa, lo stemma del club anche se in modo ristretto. Inoltre è stata aggiunta anche la possibilità di votare con le stelline la nostra squadra e il budget iniziale. Ciò vuol dire che possiamo iniziare a giocare con una squadra eccellente e con un budget di trasferimento di un miliardo. A molti può far piacere ad altri no, del resto non è detto che bisogna iniziare per forza con giocatri top.

Pro Club

Per il Pro Club sono state inserite delle innovazioni, tra cui la possibilità di giocare delle partite con amici e ridurre i tempi di attesa nelle stanze. Sono state anche inserite delle Specialità e dei nuovi Archetipi per migliorare la crescita e la personalizzazione del nostro personaggio.

La carriera del calciatore

Per quanto riguarda la carriera del calciatore le revisioni che sono state effettuate sono più significative e fanno un buon lavoro per la gestione della progressione. Si inizia da un giocatore in panchina, man mano bisogna completare gli obiettivi individuali che ci vengono assegnati in ogni partita e allenandoti per bene, aumenti anche la valutazione del manager cosi da poter scalare le classifiche e cementare il posto in squadra.
Se invece non fai bene il tuo lavoro, ti alleni male o non lo fai affatto il rapporto col manager si deteriora e puoi essere ceduto in prestito o trasferito in un’altra squadra. Il completamento degli obiettivi e l’allenamento ben fatto ci consentono anche di guadagnare XP. Salendo di livello veniamo premiati con punti abilità e possiamo usarli per migliorare gli attributi fisici del calciatore e la sua valutazione. Inoltre possiamo sbloccare anche dei vantaggi specifici ed equipaggiarne tre per volta.

FIFA 22

Grafica e sonoro

Per quanto riguarda la grafica, i modelli poligonali e la modellazione dei volti sono eccellenti, soprattutto per gli atleti più noti. Il team ha svolto un buon lavoro sul livello di dettaglio delle loro fattezze , nelle capigliature e nei tatuaggi. Grazie alla Player Humanization possiamo notare tutto ciò ancora più dettagliatamente durante i momenti morti delle partite, dove sono stati resi più realistici gli atleti. Spero che per il 2023 useranno la stessa cura nei dettagli anche per i calciatori di minore rilevanza e per gli stadi meno conosciuti. Il sonoro è stato ben sfruttato e riesce a contribuire e rendere il realismo ancora più evidente.

FIFA 22: Cristiano Ronaldo erhält dynamische OTW-Karte - kicker

Telecronaca

Come abbiamo detto i cronisti hanno molo da dire,ma chi sono? Bene, Pierluigi Nardo è nella cabina di regia con al suo fianco Lele Adani, una coppia che fa scintille. I loro commenti sono ricchi ed esaustivi soprattutto nei pre partita.

Conclusione

Le modifiche che sono state apportate in FIFA 22 lo rendono il miglior FIFA degli ultimi anni. L’azione in campo è stata resa più lenta e metodica e riesce a incoraggiare uno stile di gioco focalizzato sulla scelta degli avversari. Inoltre sono stati effettuati altri miglioramenti che i fan attendevano da tempo, beh… era ora! L’impatto scenico  e la componente sonora hanno un effetto davvero eccellente. Speriamo che per il prossimo FIFA continueranno a migliorare la modalità “Crea un Club” e che inseriscano la possibilità di creare totalmente un club personalizzato e che vengano migliorate anche le interazioni con i giocatori e i media. Il DualSense di PS5 è stato ben sfruttato, i grilletti sono reattivi e sono fondamentali per gestire lo scatto e il posizionamento durante lo scontro uno contro uno. PS. vi ricordo che potete personalizzare i tasti del pad come preferite.

 

Giovanna

Sono appassionata di videogames, gioco da circa 13 anni, possiedo tutte le console,amo i giochi che riescono a coinvolgermi e sono impegnativi, tra i miei preferiti c'è Zelda, Assassin creed e Uncharted. Amo serie tv e film soprattutto horror, sono appassionata di libri horror, thriller e fantasy.