Far Cry 6 – PETA chiede a Ubisoft di togliere il minigioco con il combattimento tra due galli.

La divisione latino-americana dell’associazione PETA se la prende con Ubisoft per una sessione specifica di Far Cry 6. Si tratta di un minigioco pariodico che vede due galli lottare tra di loro in una battaglia in stile Mortal Kombat. Pertanto quel che chiede l’organizzazione, che da anni cerca di difendere i diritti degli animali, è la rimozione forzata di questo aspetto del contenuto del gioco. In un suo comunicato si legge:

 

“La scelta di trasformare un orribile sport sanguinario che vede il combattimento tra due galli in una partita videoludica in stile Mortal Kombat è ben lungi dall’essere una vera innovazione, poiché la società di oggi è fortemente contraria a far combattere gli animali fino alla morte. I galli usati nei combattimenti hanno degli speroni acuti che lacerano la loro carne e le loro ossa causando delle ferite angosciose e mortali. PETA Latina esorta quindi Ubisoft a sostituire questo riprovevole minigioco con uno che non glorifichi la crudeltà contro i nostri amici pennuti”.

 

Ciò, però, risulta strano considerando che la stessa PETA, fino a qualche giorno fa, chiedeva a Masahiro Sakurai l’inclusione della sua mascotte (un pulcino guarda caso) nel gioco di lotta Super Smash Bros. Ultimate. Tutto questo è ironico! Vero?

 

Fonte: VGC

 

 

Lollo

Videogiocatore sin dal 2007, a partire dal Nintendo DS, curioso, ingenuo, ma simpatico. Oltre all'hobby per i videogiochi, che ho sempre considerato un' arte,m' intendo di archeologia, sono stato boy scout per 8 anni e aiuto nel tempo libero gli amici. Una vita faticosa la mia, ma assai meritata.