PC/Steam

Dragon’s Dogma 2 viene lanciato con recensioni di Steam “per lo più negative” sulle microtransazioni

Dragon’s Dogma 2 è finalmente arrivato e Capcom ha ricevuto molti elogi sia dalla critica che dai fan. Sfortunatamente, ora sembra aver buttato via tutta quella stima duramente guadagnata, dato che Dragon’s Dogma 2 è stato lanciato con recensioni “per lo più negative” da parte degli utenti su Steam dopo che Capcom ha apparentemente aggiunto una serie di microtransazioni “pay-to-win” dopo la pubblicazione delle recensioni del gioco.

Al momento in cui viene stilato questo articolo , Dragon’s Dogma 2 ha oltre 1.000 recensioni negative da parte degli utenti su Steam, la maggior parte dei quali contesta le nuove microtransazioni del gioco. Questi elementi possono essere trovati sulla pagina Steam del gioco, ognuno collegato a una funzionalità che di solito vedresti inclusa in un gioco al momento del lancio.

Ad esempio, nonostante affermi che il gioco non avrebbe avuto il viaggio rapido prima del lancio , Dragon’s Dogma 2 ora ti dà la possibilità di acquistare un Portcrystal, un oggetto che può essere posizionato in una destinazione a tua scelta e raggiunto rapidamente utilizzando una Ferrystone. . Molte persone sono anche arrabbiate per il fatto che Dragon’s Dogma 2 non consente ai giocatori di cambiare il proprio aspetto senza trovare o pagare per un’Arte della Metamorfosi.

A peggiorare le cose, alcuni giocatori riferiscono addirittura che Dragon’s Dogma 2 non offre nemmeno ai giocatori la possibilità di iniziare una nuova partita se non gli piace il loro personaggio. Puoi provare a eliminare il file di salvataggio, ma alcuni giocatori segnalano che, dopo l’eliminazione, viene sostituito dal salvataggio nel cloud accessibile del gioco. In questo momento, l’unico modo per cambiare il tuo personaggio è trovare o acquistare l’oggetto richiesto.

Altri oggetti che sono stati ora aggiunti al negozio Steam di Dragon’s Dogma 2 includono Wakestones, gli oggetti necessari per riportare in vita gli NPC prima che scompaiano definitivamente, e Rift Crystals, la valuta che i giocatori usano per acquistare oggetti speciali e assumere pedine. . Vale la pena notare che la maggior parte di questi oggetti possono essere trovati anche nel gioco, ma la loro aggiunta come microtransazioni ha irritato una base di fan precedentemente entusiasta.

Capcom sta ora affrontando una reazione piuttosto intensa, con diversi fan che ora stanno richiedendo rimborsi. Ci sono diverse recensioni che definiscono Dragon’s Dogma 2 una “presa di denaro”, sostenendo che Capcom sta mostrando un “alto livello di mancanza di rispetto” nei confronti dei fan del gioco. È possibile che questi elementi possano essere rimossi nel caso in cui il contraccolpo si rivelasse eccessivo, ma c’è da chiedersi come Capcom abbia trasformato una schiacciata così facile in un enorme incubo di pubbliche relazioni.

Domenico

Sono un appassionato di videogiochi fin da bambino, ho tutte le console e odio la console war.