NewsPC/Steam

Disco samurai si mostra in un nuovo trailer durante il Guerrilla Collective

Disco samurai si mostra in un nuovo trailer durante il Guerrilla collective. Disco Samurai è un gioco di combattimento ritmico unico ambientato in un mondo cyberpunk, sviluppato da Pixel Fiber Games e pubblicato da We Dig Games. Il gioco arriverà nel 2024 ma dal 10 Giugno sarà disponibile una demo. Ecco i dettagli:

In Disco Samurai, sia le tue azioni che quelle dei nemici sono sincronizzate con il ritmo della musica. Come samurai devi rispettare i tuoi nemici – presta attenzione agli indicatori di attacco e alterna tra parate, blocchi e schivate per logorarli. Non avere paura di prendere l’iniziativa e attaccare o usare abilità speciali, come calciare i tuoi avversari contro i pericoli ambientali per infliggere danni extra. Se perdi un colpo, sei carne morta – i livelli sono brevi però, quindi riprovare è questione di secondi.

Il mondo è impazzito per Disco Samurai – un gioco ambientato nel metaverso cyberpunk noto come Disco. Tutti ci giocano – il tuo vicino, il tuo capo e probabilmente anche il politico che ti piace di meno. Le persone non stanno solo acquistando immobili virtuali, auto e abiti firmati, ma li stanno anche assicurando! Sembra folle? Dimmelo tu – dall’uscita del gioco, il tasso di criminalità mondiale è diminuito di oltre il 77%! Perché marcire in prigione per reati minori, quando in Disco puoi diventare un cacciatore di taglie famoso senza affrontare conseguenze?

La storia segue Fox – una studentessa ribelle che vuole farsi un nome nel mondo dell’architettura e delle belle arti. Poiché il vandalismo virtuale e il versamento di sangue pixelato sono più il suo stile che frequentare le lezioni, il mondo di Disco sta per imparare una nuova definizione di “brutalismo”.

kattund

Sono cresciuto col Nintendo 64 in una mano e Mario 64 nell'altra per poi passare per un breve periodo alla PS1. Adoravo fifa e tomb raider ma poi ho ritrovato mario e amici con la wii. No Lara non l'ho mai abbandonata. Dalla wii un crescendo di emozioni e collezionismo che mi ha portato all' invasione degli amiibo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.