RecensioneSwitch

Dicefolk – Una brillante produzione roguelike a turni – Recensione

Dicefolk – Una brillante produzione roguelike a turni – Recensione

La compagnia nipponica recentemente ha trasmesso finalmente un nuovo Nintendo Direct incentrato su alcuni dei prossimi titoli in arrivo su Nintendo Switch. Sebbene la console della grande N sia giunta quasi alla fine del suo ciclo vitale, in occasione di questo streaming dedicato, Nintendo ha dimostrato ancora una volta la sua enorme potenza.

Infatti, nei prossimi mesi saranno pubblicate in esclusiva produzioni del calibro di The Legend of Zelda: Echoes of Wisdom, Mario & Luigi: Fraternauti alla carica, Donkey Kong Country Returns HD e tante altre. Tutte queste release saranno come precedentemente sottolineato disponibili solo sulla console ibrida nipponica, che al netto di tutto dimostra ancora una volta una line up di titoli davvero invidiabile.

Dicefolk

In questo clima idilliaco per la console Nintendo, la compagnia nipponica continua anche a portare diverse release terze parti sulla propria console. In questa recensione, noi di Next Player ci accingiamo a recensire per voi niente meno che Dicefolk, un titolo davvero sorprendente disponibile da alcuni giorni su Nintendo Switch. Tale release è acquistabile dal 20 giugno 2024 su Nintendo Switch in formato digitale.

Una storia semplice ma sorprendente allo stesso tempo

La narrativa di Dicefolk è piuttosto sorprendente. La storia è ambientata in un fantastico mondo fantasy, dove ogni elemento rimanda allo stile del medioevo tanto utilizzato per produzioni di questo genere.

Dicefolk

I giocatori in questa epopea impersoneranno niente meno che una simpatica avventuriera pronta a tutto pur di salvare il mondo prima che sia troppo tardi. Infatti, il mondo degli esseri umani si sta avvicinando inesorabilmente all’estinzione causa l’apparizione di potenti e misteriosi mostri denominati “Chimeras”.

Dicefolk

Da quel momento nulla sarà come prima, dove la nostra protagonista sarà chiamata utilizzando delle creature alleate a fronteggiare questo pericolo in epiche sfide per salvare il mondo.

Un brillante sistema di combattimento

Dicefolk è una produzione che gira completamente attorno al mondo dei dadi se così possiamo definirla. Le nostre azioni sul campo di battaglia mentre utilizziamo party di creature alleate saranno sempre legate ai dadi. Tali strumenti decretano le azioni sia nostre che dei nemici che dovremo sconfiggere. In questo caso, Dicefolk si colloca come la più semplice produzione roguelike strategica, dove i combattimenti a turni la fanno da padrona.

Dicefolk

Il nostro principale scopo in game sarà quello di raggiungere il boss finale usufruendo di un party di tre creature. Nel corso delle nostre sessioni di gioco ci affideremo a dei dadi come sottolineato precedentemente, e sarà fondamentale scegliere con criterio e attenzione ogni nostra mossa. Ogni creature come potrete immaginare vanta salute complessiva, attacco e un’abilità speciale.

Prestate particolare attenzione anche alle abilità passive che potrebbero far ruotare all’improvviso ogni vostro duello con i nemici. Dicefolk è un’esperienza alla portata di tutti ma allo stesso tempo difficile se non approcciata correttamente.

Stile di gioco e contenuti extra

Soffermandoci sui turni di gioco, il giocatore ad inizio di ogni partita tira i propri dadi e questa azione decreta lo svolgimento dell’incontro. Un altro particolare molto importante e che il giocatore può decidere il turno di esecuzione di ogni sua azione inclusa anche quella dei nemici. Una particolarità sorprendente, che porta con sé una serie di evoluzioni non da poco per la struttura di gioco.

Alla fine di ogni battaglia torneremo sulla nostra “mappa di gioco strategica” dove potremo scegliere quale casella avviare. In alcuni casi potrete addirittura fermarvi da dei mercanti, che vi venderanno materiali a dir poco fondamentali per la vostra avventura.

Infine, a livello di contenuti extra oltre ad una variegata possibilità di missioni principali che non vi sveleremo per non rovinarvi la sorpresa, Dicefolk propone una longevità soddisfacente e un buon grado di sfida al netto della struttura di gioco proposta.

Comparto tecnico promosso a pieni voti su Nintendo Switch

Analizzando le performance tecniche di Dicefolk sulla console ibrida nipponica siamo rimasti piacevolmente sorpresi. Infatti, il titolo gira perfettamente non mostrando nessuna problematica improvvisa. In fase di recensione abbiamo testato anche il touch screen, funzione che a nostro avviso da una marcia in più a tutta l’esperienza su Nintendo Switch.

Il titolo non è localizzato in italiano, come molte produzioni di questo genere. Infine per quanto concerne il comparto sonoro, il team di sviluppo ha realizzato musiche a dir poco spettacolari che vi accompagneranno in questa fantastica avventura fantasy.

Conclusione

Dicefolk è una produzione sorprendente, che vi consigliamo assolutamente se siete appassionati di questo genere di giochi immortali. La sua struttura strategica molto simile da giochi da tavola è realizzata magnificamente, con un supporto perfetto del touch screen su Nintendo Switch. Se volete un titolo spensierato per l’estate, Dicefolk fa al caso vostro.


Tsubasa

Alessandro, in arte Tsubasa88. Intorno ai 10 anni riceve a Natale da sua nonna come regalo un Game Boy Pocket con Super Mario Land. Fan dalla prima ora di Super Mario, per tutta la sua vita Nintendo ha rappresentato un'autentica passione proseguita con il NES, continuata con il Super Nintendo e Nintendo 64, senza dimenticare le console portatili Game Boy Advance e arrivando ai giorni nostri con il New Nintendo 3DS XL insieme all'immancabile Nintendo Switch. Segue fin da piccolino anche tutto il mondo PlayStation e ama franchise del calibro di Final Fantasy e Kingdom Hearts.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.