News

Build a bridge – Data d’uscita 17/01/2109

Premiato gioco di puzzle basato sulla fisica che è facile da imparare ma difficile da padroneggiare! Impara a usare materiali adeguati e a costruire trucchi per creare le costruzioni più resistenti e divertenti! Metti alla prova le tue capacità di ingegneria e improvvisazione in un gioco di puzzle in cui la posta in gioco è più alta che mai. Sei tu che costruirai ponti per auto, camion, autobus … E a volte anche monster truck. Raduna il tuo ingegno e vai avanti con la costruzione! Durante la fase di pianificazione il gioco si presenta con una semplice interfaccia 2D. È lì che selezioni i migliori materiali per il tuo bridge e colleghi i punti per rendere la struttura più resistente possibile. Puoi affrontare ogni livello come un puzzle complesso, cercando di essere il più efficiente possibile e ottenere la soluzione migliore. Ma non aver paura di sperimentare anche tu. Puoi semplicemente impazzire e costruire qualcosa che sembra oltraggioso ma funziona ancora in qualche modo. C’è divertimento in entrambi questi approcci. Quando hai finito, passa alla modalità 3D e guarda un’auto che attraversa il tuo ponte. Terrà? O guarderai uno schianto spettacolare? Oltre alla modalità normale, il gioco presenta la modalità facile per un gameplay più rilassato, incentrato sulla creatività e l’improvvisazione. Puoi anche usare il sistema di suggerimenti in-game se le cose si fanno troppo difficili. Con 80 livelli, oltre a ponti nascosti e bonus da costruire, non ti resteranno a corto di cose da fare in fretta. – Diversi materiali da costruire – Legno, metallo, cavi – 80 livelli di puzzle sempre più difficili – Ambienti vari e dettagliati pieni di elementi interattivi – Più macchine per testare le tue costruzioni – Motore di fisica realistica – Bello, stilizzato stile artistico – Disponibile in 15 lingue


Luca

Da sempre appassionato di videogiochi, ho iniziato con i primi giochi sul Commodore 64, fino a consolidare la mia passione con l'arrivo della prima Playstation. Questo mi ha portato a cercare lavoro presso Gamestop dove lavoro tutt'oggi. Adoro i giochi single player, soprattutto quelli con delle belle storie.