Crea sito

Bohemian Killing- colpevole o innocente? RECENSIONE

Bohemian Killing

Bohemian Killing di The Moonwalls. In questo titolo vestiremo i panni dell’accusato e con una complessa ricostruzione del crimine dovremmo trovare una versione dei fatti che ci permetta di essere scagionati. Se pensate che sia facile dovrete ricredervi. Non sarà facile conquistare la fiducia del giudice e smontare i capi d’accusa. Armatevi di pazienza e ad affrontare l’avventura più volte per raccogliere abbastanza informazioni necessare a scagionarci. Il gioco non vi lascerà a bocca asciutta e ha tanti finali diversi, essere assolti o essere condannati a morte? ecc.
Ricordiamoci che stiamo ricostruendo una storia che possa farci apparire innocenti, dovremmo mentire, ottenere dettagli e screditare le eventuali prove contro di noi.  Bohemian Killing è uno Story Driven in prima persona.

Bohemian Killing

STORIA

Gioco ambientato a Montmartre (Parigi) 1894, nell’arco di una notte dovremo cercare di discolparci dalle accuse riuscendo a dimostrare la nostra estraneita ai fatti che riguardano l’uccisione di Marie Capet. Ci ritroviamo in un aula di tribunale nei panni dell’imputato, dove nessuno vorrebbe trovarsi mai. Vogliono incastrarci per l’omicidio di Marie e dovremmo tentare in ogni modo di discolparci ripercorrendo ogni istante della serata che ha portato all’omicidio. Sembriamo colpevoli ma lo siamo??? Sta solo a noi cambiare il nostro destino. Il tempo nel gioco scorre come il tempo nella realtà.

Bohemian Killing

TESTIMONIANZA

Iniziamo con la nostra testimonianza, raccontando passo dopo passo la nostra serata, cominciando dall’uscita dal teatro. Stando ben attenti a far coincidere la nostra ricostruzione con le prove raccolte e le testimonianze e portarle a nostro vantaggio. Man mano che rivivremo la serata sentiremo la voce del nostro personaggio raccontare le nostre azioni.
Noi siamo Alfred Ethon (di origine gitana) con un elegante orologio da taschino e uno stiletto. La ricostruzione è ricca di risvolti particolari ed eccentrici, compresi gli elementi che compongono le accuse e il nostro lavoro. Tutti questi elementi rendono la narrativa di questo titolo molto piacevole e profonda, i dialoghi sono doppiati in inglese con sottotitoli in italiano e sono ricchi di espressioni francesi.

Alla fine del nostro resoconto e in base alla nostre scelte e la nostra testimonianza, ci troveremo davanti ad un possibile finale. I finali non saranno limitati ad una semplice sentenza ma presenteranno una ricca sfaccettatura di possibilità. Potremmo essere condannati ma allo stesso tempo convincere il giudice che si è trattato di legittima difesa e molto altro (che preferisco non dire per non spoilerare troppo).

Bohemian Killing

TRIAL and ERROR

Bohemian Killing non introduce grandi novità grafiche, potremo esplorare gli ambienti, raccogliere informazioni da documenti, entrare a contatto con oggetti ed elementi importanti e non. Il tutorial non è molto elaborato, infatti ci fornisce solo le informazioni base. I numerosi documenti dell’accusa e le informazioni base contenute nel nostro inventario ci saranno molto utili per vari aspetti.Abbiamo un Trial and Horror ignorante per scoprire alcuni eventi, alcuni eventi compaiono solo in base ad alcune situazioni. Ideale per gli appassionati dei giochi narrativi ed investigativi.

Bohemian Killing

MENTIRE O NON MENTIRE

La nostra serata è piena di elementi chiave che rappresentano i punti cardine della versione dell’accusa. Ogni evento è coddraddistinto da un orario o un lasso di tempo, da una serie di prove che rapprresentano la nostra colpevolezza. Potremo decidere di mentire o ignorare determinati momenti evitando di dare spiegazioni ma ciò non eliminerà quelle prove e potremmo trovarci ad essere accusati e condannati alla massima pena. I punti cardine del gioco sono due : 1 costruire una storia che rispetta la cronologia degli eventi e che presenti il tutto sotto una luce diversa; 2 produrre nuove prove e documentazioni per smentire le accuse .
Vi consiglio di rispettare gli orari in cui compiremo determinate azioni, impiegate il tempo per esplorare o leggendo un giornale, telefonando ecc. Così facendo avremo accesso a situazioni ed eventi che prima non sono disponibili e che potrebbero essere importanti sia per la narrativa che per il gameplay. Se volete provare la vostra innocenza armatevi di pazienza ed esplorate, alcuni alementi appaiono solo dopo la risoluzione di determinati eventi , dovrete eseguire un accurato esame degli ambienti dopo ogni “trigger” e dopo ogni ora, importante per non perdere indizi fondamentali.

Bohemian Killing

AGUZZATE L’INGEGNO

Una cosa fondamentale è aguzzare l’ingegno, indagare a fondo e pianificare con molta attenzione ogni mossa. Purtroppo in alcune situazioni il gioco non è molto trasparente. Alcuni eventi sono scatenati da azioni innocue e hanno ripercussioni anche importanti. Purtroppo alcuni eventi possono essere attivati inavvertitamente e possono portare a situazioni poco chiare. Effettuare più partite è necessario per avere accesso a tutti i finali diversi del gioco, per arrivare all’assoluzione bisogna trovare le giuste combinazioni e fare molteplici prove per capire la combinazione giusta.

GRAFICA E SONORO

Il numero delle aree esplorabili è esiguo ( meno di dieci ambienti) numero di umani basso e di bassa qualità, lo skybox e gl elementi in lontananza sono in bassa risoluzione. Molto buono invece il colpo d’occhio degli ambienti interni, come la casa del nostro personaggio e l’hotel. I brani musicali non sono tanti ma sono molto azzeccati, ogni brano rende molto bene lo spirito del gioco ed evoca bene il perieodo storico e l’ambiente. Per quanto riguarda il doppiaggio è ben fatto e il narratore sottolina ogni azione che viene eseguita nel gioco. Vi ricordo che  ci sono i sottotitoli in italiano.

Bohemian Killing

ASPETTO TECNICO GENERALE

L’aspetto tecnico generale di Bohemian Killing è una delizia, ben ottimizzato e stabile. Un fattore negativo che abbiamo riscontrato sono i caricamenti , purtroppo il titolo tende ad andare in crash piuttosto spesso (durante i caricamenti). Una volta sbloccato riprende a funzionare perfettamente.

CONCLUSIONE

Ambientazione carismatica, idea molto originale ed intrigante. Comparto narrativo ben realizzato, finali multipli ben strutturati e colonna sonora eccellente. Crash durante i caricamenti, area esplorabile con pochi ambienti, personaggi con grafica di bassa qualità, skynox ed elementi in lontanzanza in bassa risoluzione.

VOTO FINALE :

NextPlayer

Sono un giocatore incallito, ho cominciato con il commodore 64 per poi passare al NES e allo SNES, fino alle console attuali. Amo giocare con tutte le console, odio la console WAR. Sono un collezionista da circa 20 anni. I miei giochi preferiti The legend of Zelda, Donkey Kong Country, Metal Gear Solid, God of War e Uncharted.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.