Blue Reflection Second Light come gira su Switch?

Un lungo gameplay lo mostra in azione

Blue Reflection Second Light come gira su Switch?

Il gioco uscirà da noi il 9 novembre 2021, su PlayStation 4, Nintendo Switch e PC. Ma il gioco è già uscito in Giappone ottenendo buone recensioni ( quattro 8 su Famitsu) e  ora possiamo dare un’occhiata alla versione Switch per capire come gira.  E sembra che giri benissimo come Atelier Ryza.

In fondo all’articolo trovate il video.

Descrizione del titolo

“BLUE REFLECTION: Second Light segue le avventure di tre studentesse – Ao Hoshizaki, Kokoro Utsubo e Yuki Kinjou – che si ritrovano trasportate in una misteriosa accademia galleggiante, alla ricerca di indizi per ritrovare la strada di casa, con solo i loro nomi come ricordi.
Un giorno appare un sentiero che conduce a una nuova terra, ma quando le tre protagoniste si mettono in viaggio per svelare il mistero, vengono accolte da una serie di mostri mortali.

Combattendo le creature diaboliche, sbloccano poteri sconosciuti che sembrano solo approfondire la natura criptica di ciò che li circonda.Durante l’avventura, le tre amiche collaborano e lottano per rendere la loro vita quotidiana più ricca e divertente possibile. Mentre trascorrono ogni giorno intrappolate in questo mondo sconosciuto, i veri sentimenti e le personalità dei personaggi verranno svelati e, man mano che i loro legami verranno approfonditi, acquisiranno nuovi punti di forza e abilità.

Inoltre, non solo i protagonisti saranno in grado di costruire la loro accademia ideale durante il gioco, ma saranno anche in grado di creare oggetti insieme e, a seconda delle combinazioni di personaggi, le proprietà dell’oggetto completato possono cambiare, anche innescando conversazioni speciali.

Approfondendo le loro amicizie, i tre studenti alla fine si avvicineranno al mistero di questo mondo e al motivo per cui hanno perso i loro ricordi.”

Seguiteci sul  WEB oppure su Youtube,  Facebook


Andrea

Gioco da sempre a tutto, partito con l'apple IIc, ho giocato su tutti i processori della serie 8086 per poi diventare Nintendaro per colpa degli emulatori. Ma ora Voglio solo HW originale oppure scoprire cosa può offire il cloud. Sono forse schizofrenico?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.