Crea sito

Almighty: Kill Your Gods – affila i denti su Feral Island

Questa settimana visiteremo la pittoresca isola di Feral, uno dei primi luoghi in cui andrai a caccia in Almighty: Kill Your Gods. Anche se è facile perdersi ammirando le sue alte rocce e le statue ornate, non perdere la cognizione del tempo. Feral Island prende vita dopo il tramonto.

Feral Island è la seconda isola che visiterai quando inizi a giocare a Almighty, e sicuramente uno dei posti più letali in cui cacciare. È circondato da scogliere e grandi formazioni rocciose che lo riparano dalle intemperie e creano un ambiente lussureggiante per la fauna selvatica. Le rocce proteggono anche l’isola da visitatori indesiderati, o almeno lo facevano.

Isola ricca di foreste

L’isola è ricca di foreste, il che può mettere a dura prova la visibilità, e l’abilità di Senso di Alpha tornerà assolutamente utile qui. L’isola selvaggia era un tempo l’antico terreno di caccia dei Kun Anun, dove i giovani Alpha venivano per esercitare i loro diritti di passaggio all’età adulta, chiamati la Prima Caccia. Accuratamente rifornita di potenziali prede, l’isola aveva un grande significato sacro per i Kun Anun, ma ora è stata violata dalla presenza degli Dei Antichi.

Potrai cacciare il cinghiale qui, e ci sono due modi per farlo: un’uccisione definitiva che fornirà carne e un po ‘di materiale per la lavorazione, o un takedown che ti permetterà di lanciarlo sopra la spalla e portarlo a un punto di estrazione. L’estrazione di animali selvatici anziché ucciderli consente di utilizzarli come bestiame sull’isola di origine nelle fattorie che contribuiranno a rilanciare l’economia.

Oppure potresti massacrarli in modo più efficiente.

Tuttavia, c’è anche una grave minaccia che l’isola offre: il numero crescente di Feral che hanno messo radici qui. Le loro tane possono essere trovate in tutta l’isola e possono essere distrutte per ridurne il numero. Forniscono una feroce sfida corpo a corpo, e può essere piuttosto inquietante mentre scivoli dolcemente lungo le cime degli alberi e uno esplode dalla copertura per afferrarti e sbatterti a terra sulla tua testa.

Almighty: Kill Your Gods

Al centro dell’isola c’è un grande albero di Nemeton, un deposito di antiche conoscenze. Nelle missioni successive dovrai attivare gli eventi qui e distruggere le Pietre del Sigillo protette dalle Sentinelle, per sbloccare parte di quell’antica conoscenza sul tuo cammino per diventare Onnipotente. A nord c’è un vecchio insediamento che è stato in gran parte distrutto dagli Dei Antichi, che un tempo sostenevano i custodi dell’isola con le sue fattorie e la cittadella.

Questo insediamento in rovina è dominato da antiche e imponenti statue di Alfa, sia intimidatorie che stimolanti. Appena fuori dall’insediamento nord c’è una piccola area costiera che a volte può ricevere una visita da un acaro durante le ore diurne. Questa imponente creatura è un mostruoso crostaceo che probabilmente vale la pena evitare all’inizio della tua avventura, poiché potresti finire nello stomaco.

Almighty: Kill Your Gods

VOTO FINALE :

Giovanna

Sono appassionata di videogames, gioco da circa 13 anni, possiedo tutte le console,amo i giochi che riescono a coinvolgermi e sono impegnativi, tra i miei preferiti c'è Zelda, Assassin creed e Uncharted. Amo serie tv e film soprattutto horror, sono appassionata di libri horror, thriller e fantasy.